Breaking News

PARTE IL RALLY PER L’ITALIA DI DI MAIO

Condividi

Parte il “Rally per l’Iitalia” di Di Maio. Via i vitalizi, pensioni equiparate a quelle di tutti gli italiani come da legge, CarSharin al posto delle auto blu.

È dalla lotta ai costi ed ai privilegi della politica che parte  il “Rally per l’Italia”, la campagna elettorale a 5 stelle.

Non sarà un semplice tour” – aveva detto Di Maio – “restando nell’immagine del Rally, è il ritratto perfetto del viaggio che ci aspetta”.

Tre mesi in giro per l’Italia, che i pentastellati useranno per incontrare il maggior numero di persone, raccontare loro il loro programma ed approfondire i punti cardine del progetto 5 stelle per l’Italia.

Si parte da Piazza San Silvestro a Roma, dove sorgono gli edifici simbolo degli sprechi della politica e del consociativismo.

Politici non più strapotenti e strapagati ma dipendenti dei cittadini” è lo slogan.

In piazza, i 5 Stelle ricordano la norma “affitti d’oro” inserita nel 2013 da Riccardo Fraccaro, che ha fatto si che la Camera dei Deputati stracciasse quei contratti che andavano avanti da 16 anni e che costavano 32 milioni di euro l’anno.

(Visited 193 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago