AttualitàClimaVideo

Parma, tempesta di grandine sull’A1: centinaia di auto distrutte. Le immagini del disastro

Condividi

Non c’è tregua per l’Italia che continua ad essere devastata da fenomeni estremi in piena estate.  Centinaia di auto distrutte dalla tempesta di grandine che si è abbattuta tra Parma e Piacenza sull’A1, dove il maltempo ha creato gravi disagi al traffico registrando alcuni tamponamenti. 

Una violenta grandinata si è abbattuta sull’Emilia-Romagna poco dopo le 16: auto danneggiate in viaggio lungo la autostrada A1 tra Parma e Fiorenzuola, nel Piacentino. Parabrezza frantumati e carrozzerie ammaccate come se colpite da proiettili. E’ stato chiuso il tratto in direzione Milano per agevolare l’intervento dei mezzi di soccorso.

La tempesta di grandine, come documentato da alcuni video diventati virali sul web, ha provocato danni a centinaia di veicoli in transito. Le auto si sono formate in mezzo alla carreggiata per cercare di sfuggire alla grandine e ci sarebbero anche persone ferite lievemente dalle schegge dei vetri esplosi sotto la forza dei chicchi.

Brucia la Sardegna, dichiarato lo stato d’emergenza: 20mila ettari distrutti. Le immagini del disastro

La violenta grandinata ha letteralmente messo in ginocchio l’agricoltura della zona, già gravemente provata, abbattendosi sulle coltivazioni pronte al raccolto. Su Novi di Modena si è abbattuta anche una tromba d’aria che ha scoperchiato un capannone, mettendo a rischio la vita di operai, salvi per miracolo. “Come Forza Italia Emilia Romagna esprimiamo Solidarietà alle popolazioni colpite da questo terribile evento e chiediamo che sia dichiarato lo stato di emergenza causato da calamità naturali e vengano conseguentemente stanziati fondi per rifondere i gravi danni“, dichiara Enrico Aimi, Coordinatore Regionale Forza Italia Emilia Romagna.

Non solo Sardegna, incendi anche in Sicilia: allerta rossa in provincia di Palermo e di Trapani

Seguiamo con apprensione le notizie che arrivano dalla zona di Parma e di Modena colpite da violenti grandinate. Un grande grazie a tutti coloro, operatori sanitari, Forze dell’Ordine, Protezione civile, che in queste ore sono in prima linea per portare soccorso e ripristinare la normalità, in particolare sulla A1 dove tanta è stata la paura per gli automobilisti che sono stati sorpresi dalla grandine. Un pensiero anche ai sindaci che stanno lavorando duramente per mettere in sicurezza le zone colpite dal maltempo. In alcune aree sembra che i danni siano piuttosto ingenti e che interessino non solo le coltivazioni, ma anche edifici pubblici e privati: da parte nostra c’è tutto l’impegno a garantire indennizzi e risarcimenti in tempi rapidi e siamo pronti a raccogliere le istanze dei territori“. Lo dichiara Anna Maria Bernini presidente dei senatori di Forza Italia.  

(Visited 650 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago