Parco nazionale delle Cinque Terre, Donatella Bianchi sarà la prossima presidente

Parco. Sarà Donatella Bianchi, giornalista professionista e conduttrice da anni di Linea Blu (la trasmissione della Rai dedicata al mare), nonché Presidente del WWF Italia, la prossima presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Ad annunciarlo la Regione Liguria.

“Grazie al ministro Costa per il proficuo dialogo, la collaborazione istituzionale e per la condivisione dei principi e dei criteri che devono ispirare la gestione di un patrimonio così importante per il nostro paese. Buon lavoro a Donatella Bianchi” – ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

Bioparco e Carabinieri Forestali di nuovo insieme contro i reati ambientali

La candidatura della presidente WWF era stata inviata ieri (come prevede la legge) dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa,  al presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti che, condividendone nel merito la scelta ha concesso l’approvazione della nomina.

“Con questa scelta, compiuta d’intesa con il presidente Toti – aveva detto il ministro Sergio Costa –  intendiamo rilanciare la visibilità del parco delle Cinque Terre una delle aree protette più belle e delicate d’Italia, con un profilo che sa unire la sana passione ambientalista alla divulgazione e alla comunicazione pubblica di qualità. Sono certo che il nome della Bianchi sia unanimemente apprezzato e condiviso”.

Copenaghen, il parco urbano che affronta i cambiamenti climatici

Il Parco nazionale delle Cinque Terre:

Il Parco nazionale delle Cinque Terre è un’area naturale protetta della Liguria (in provincia della Spezia), resa parco nazionale nel 1999.

Oltre al territorio dei cinque comuni delle ‘Cinque Terre’(Riomaggiore, Manarola, Corniglia,, Vernazza e Monterosso),  il Parco comprende anche una porzione dei comuni di Levanto e della Spezia (Campiglia Tramonti).

Con i suoi 3.868 ettari, il Parco nazionale delle Cinque Terre è sia il parco nazionale tra i più piccoli d’Italia sia quello più densamente popolato, con circa 4 mila abitanti suddivisi nei cinque comuni che comprende.

Il Parco può essere suddiviso in tre parti: la zona costiera, il parco nazionale e la zona marina, ovvero l’area naturale del porto protetta (l’area marina protetta Cinque Terre è stata istituita con decreto del Ministero dell’Ambiente il 12 dicembre 1997).

Nel 1997 infine, il parco è stato inserito dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

(Visited 115 times, 1 visits today)

Leggi anche

Call Now ButtonDiventa Green!