Home Attualità Stressati dalla tecnologia? La soluzione è una passeggiata nel “Parco sonoro Fruscio”

Stressati dalla tecnologia? La soluzione è una passeggiata nel “Parco sonoro Fruscio”

percorso sonoro fruscio contro lo stress da tecnologia

Fruscio è il nome di un itinerario creato all’interno del parco delle Pozzatine in Val di Rabbi in Trentino dove sorgono sette postazioni sonore ed esperienziali pensate per amplificare i rumori del bosco.

La tecnologia ci aiuta a vivere meglio. Ma troppa tecnologia può fare parecchi danni. Tra questi, l’eccessiva esposizione ad apparecchiature digitali può provocare il cosiddetto tecnostress (stress da tecnologia).

Per aiutare chi vuole abbandonare per un po’ le stimolazioni della vita moderna e ritrovare il giusto contatto con la natura e il Pianeta, in Trentino hanno creato “Fruscio”, un percorso naturalistico con sette postazioni sonore che amplificano i rumori naturali del bosco.

Fruscio si trova nel parco delle Pozzatine in Val di Rabbi – valle laterale della Val di Sole – all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio.

Il percorso prevede l’interazione con sette postazioni sonore ed esperienziali: campane di legno, carillon giganti collegati agli alberi, tamburi ricavati dai tronchi e trombe per amplificare i rumori del bosco.

L’ultima tappa – un omaggio al Maestro Arturo Benedetti Michelangeli – porta i visitatori sotto una conifera sui cui rami, a 10 metri di altezza, è incastrato un pianoforte a coda.

Parco sonoro Fruscio in Val di Rabbi, a ogni tappa il suo chakra

L’idea, fanno sapere gli ideatori del progetto Fruscio, è stata quella di associare ogni postazione sonora del parco a uno dei 7 Chakra, i centri di energia presenti nel corpo umano secondo le filosofie orientali.

“Vogliamo portare le persone ad ascoltare il silenzio offerto dai boschi e i suoni degli elementi naturali contro il bombardamento sonoro quotidiano. Una sorta di silenzio terapeutico”, ha detto Sara Zappini, direttrice delle Terme di Rabbi.

Articolo precedenteTre delle spiagge più belle d’Europa si trovano in Sardegna. Ecco quali sono
Articolo successivoArriva una nuova opera di street art di Manu Invisible. Ecco dove si trova