fotovoltaico balcone

Legambiente ed Enel X hanno lanciato una raccolta fondi per permettere a diverse famiglie in difficoltà economiche su tutto il territorio nazionale di acquistare ed installare pannelli fotovoltaici da balcone per tagliare le emissioni (e le bollette). 

Installare un impianto fotovoltaico sul tetto di casa propria ha dei costi che spesso le famiglie non riescono a sostenere. Ma esistono delle soluzioni a basso costo che possono aiutare le famiglie a tagliare le bollette oltre a garantire un taglio delle emissioni di CO2.

È questa l’idea alla base di #UnPannellolnPiù, la raccolta fondi sostenuta da Legambiente ed Enel X che mira ad acquistare e installare pannelli fotovoltaici da balcone a diverse famiglie italiane in difficoltà economiche.

La campagna mira a ridurre la spesa dei consumi in bolletta fino al 25% e risparmiare circa 170 euro l’anno per i prossimi 20 anni.

Il cosiddetto fotovoltaico da appartamento si istalla fuori da balconi o finestre e non ha bisogno di autorizzazioni quindi rappresenta il compromesso perfetto per chi non può – per questioni economiche, strutturali o legali, installare un impianto fotovoltaico sul proprio tetto.

Questi pannelli  evitano l’immissione in atmosfera di 145Kg di CO2 all’anno, equivalenti alla quantità di CO2 assorbita da circa 10 alberi. I primi 50 pannelli sono stati donati da Enel X.

“Vogliamo offrire una risposta concreta al caro bollette e alle disuguaglianze sociali”, ha dichiarato il presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, ricordando che la povertà energetica già prima della pandemia riguardava oltre 2,2 milioni di famiglie italiane.

“La sostenibilità può essere davvero accessibile a tutti solo se ognuno di noi ha a disposizione gli strumenti per essere protagonista della transizione energetica”, ha aggiunto il responsabile globale e-Home di Enel X, Andrea Scognamiglio.

Articolo precedenteUe, stop a diesel e benzina dal 2035. Rinvio per riforma degli Ets e carbon tax
Articolo successivoProteggere le praterie di Posidonia per proteggere gli oceani e i mari