covid omicron 5 sintomi cure

La sottovariante BA.5 ha reso il virus ancora più contagioso delle precedenti versione di Omicron.

La sottovariante BA.5, più nota come Omicron 5, ha reso il Covid ancora più contagioso. Il virus non sembra essere mai stato così diffusivo e lo dimostra l’ondata di contagi, nonostante il caldo estremo di questa estate. I sintomi e la loro manifestazione sono molto diversi da quelli del virus originale, ma anche estremamente vari.

Omicron 5, i sintomi più comuni

La sintomatologia di Omicron 5 somiglia ad un comune raffreddore, ma più forte. I sintomi classici possono essere: febbre, dolori osteoarticolari, raffreddore, mal di gola e tosse. Una sintomatologia comunque lieve, almeno per chi ha una vaccinazione completa contro il Covid. Sui non vaccinati, invece, l’effetto della malattia non è ancora abbastanza noto e c’è preoccupazione per i fragili.

Omicron 5, le cure consigliate

Ad una diversa sintomatologia, corrisponde anche una diversa varietà di cure consigliate. “Per chi ha febbre e dolori, il consiglio è di prendere antinfiammatori e antipiretici. Si agisce sui sintomi, sempre ovviamente consultando il proprio medico di famiglia” – ha spiegato Massimo Andreoni, infettivologo del Policlinico Tor Vergata e direttore scientifico dalla Simit – “Per i pazienti più fragili si possono valutare terapie antivirali, ma sempre sotto stretto controllo medico. Da evitare cortisone e antibiotici, perché Omicron 5 difficilmente arriva ai polmoni“.

Omicron 5, così è cambiato il Covid

Una delle maggiori preoccupazioni degli ultimi tempi è che la sottovariante più contagiosa della variante Omicron possa sfuggire ai tamponi. Gli esperti sostengono che, specialmente per quelli molecolari e per gli antigenici quantitativi, non ci sono problemi: “I reagenti sono in grado di riconoscerla“.
Di fatto, però, rispetto al virus originale, c’è una novità significativa. All’inizio la positività precedeva i sintomi, ora sembra che a comparire per primi siano i sintomi, e che la positività possa essere rilevata solo dopo qualche giorno.