AttualitàBreaking News

ZEROHackathon2019, tre giorni di sfide per salvare Oceani e Regioni Polari

Condividi

Oceani. Oltre 200 studenti di scuole superiori e università di tutto il mondo si incontreranno a Roma per lo ZEROHackathon2019, un contest di idee incentrato sul tema dello sviluppo sostenibile.

L’iniziativa, promossa dalla Società italiana per l’organizzazione internazionale (Sioi) in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’ambasciata degli Stati Uniti in Italia e la reale ambasciata di Norvegia in Italia, sarà incentrata sul ruolo dello sviluppo sostenibile per affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici nell’Artico, nell’Antartico e negli oceani.

#ZEROHackathon2019, si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2019 a Roma, presso la sede della Sioi e coinvolgerà studenti delle scuole secondarie di secondo grado e studenti universitari provenienti da tutta Italia e da diversi Paesi del mondo.

I cambiamenti climatici ci costeranno 69.000 miliardi di dollari entro il 2100

L’evento è legato al progetto #FUTURAITALIA, un percorso di confronto, esperienze ed attività di co-progettazione all’interno del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in particolare della direzione generale per l‘innovazione digitale (DG Efid).

Tutte le attività di Futura Italia contribuiscono all’attuazione del Piano nazionale scuola digitale (Pnsd).

Oceans and Polar Connections” si inserisce in questo progetto e consentirà ai giovani di
collaborare in modo creativo, promuovendo il lavoro di squadra quale indispensabile strumento per affrontare le nuove sfide globali che stanno assumendo un’importanza crescente nel mondo contemporaneo e le cui implicazioni avranno un impatto decisivo sugli equilibri sociali, economici ed ambientali del nostro Pianeta.

L’obiettivo dell’iniziativa, rafforzare la capacità di risposta ai molteplici cambiamenti dati dal riscaldamento globale e dall’inquinamento ambientale, promuovendo un uso sostenibile delle aree marine e delle risorse artiche e antartiche.

L’evento vedrà inoltre la partecipazione di prestigiosi rappresentanti istituzionali, professionisti e docenti che metteranno a disposizione dei partecipanti le proprie conoscenze e metodologie supportando i team nello sviluppo delle proprie idee progettuali.

Clima, parte lo sciopero globale: 150 paesi in difesa del pianeta. Sarà il più grande della storia

“ZERO Hackathon 2019” intende rappresentare un’occasione di formazione e di crescita per
gli studenti che per tre giorni si misureranno su quattro sfide, legate ai temi degli Oceani e delle Regioni Polari.

I partecipanti riuniti in 20 team presenteranno una proposta finale in formato multimediale durante la giornata di chiusura dei lavori.

I progetti saranno analizzati da una giuria qualificata che ne valuterà l’innovazione, l’impatto e la sostenibilità.

Le migliori proposte saranno premiate.

 

(Visited 75 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago