AnimaliRiciclo e Riuso

Oceani, nello Sri Lanka i vecchi autobus diventano rifugi per la fauna marina

Condividi

Il governo dello Sri Lanka ha recentemente affondato autobus e barche dismesse in siti selezionati al largo della costa del paese per trasformarli in rifugi per pesci e altra fauna marina.

Gli autobus sono il mezzo di trasporto pubblico più diffuso in Sri Lanka. Ma dopo migliaia di viaggi, che hanno facilitato milioni di viaggi di pendolari nel corso della loro vita operativa, gli autobus vengono dismessi e inviati alle discariche, dove si deteriorano e si corrodono sotto gli elementi.

Ora, tuttavia, il governo dello Sri Lanka sta dando loro una seconda prospettiva di vita affondandoli nell’oceano per servire da siti di allevamento di pesci.

Disastro ambientale Sri Lanka, centinaia di animali morti lungo le spiagge

Il Dipartimento della pesca e delle risorse acquatiche (DFAR) dello Sri Lanka, in collaborazione con altre agenzie governative, ha finora affondato dozzine di autobus in tre siti. Ha affondato i primi 20 autobus al largo di Trincomalee, sulla costa nord-orientale dell’isola, nel novembre dello scorso anno. Gli autobus sono stati traghettati su una nave della marina in un punto a circa 5 chilometri (3 miglia) dalla costa. Il DFAR ha selezionato Galle nel sud dello Sri Lanka come secondo sito, dove ha scaricato 25 autobus e altri 24 autobus nel terzo sito a Jaffna, nel nord dell’isola.

Sri Lanka, disastro ambientale: la nave è quasi del tutto affondata. Si teme fuoriuscita di petrolio

“I risultati sono incoraggianti poiché gli autobus che abbiamo scaricato nel primo sito hanno già attirato molti pesci, ha detto Susantha Kahawatta, direttore generale del DFAR. Lo Sri Lanka ha una piattaforma continentale stretta, quindi, a parte alcune barriere coralline, ci sono pochissimi siti intorno all’isola che facilitano l’allevamento dei pesci. “Ma sapendo che strutture come le navi affondate diventano nel tempo barriere coralline artificiali, diventando siti di riproduzione dei pesci, volevamo provare a fornire più posti simili in tutto lo Sri Lanka”, ha detto Kahawatta.

Sri Lanka, vietato guidare gli elefanti in stato di ebbrezza. Nuova legge sulla protezione animale

La struttura di un corpo di autobus è l’ideale per i pesci, ha aggiunto, osservando che dopo un po’ di tempo sul fondo del mare il bus inizia ad accumulare alghe, cirripedi e molluschi. Il DFAR afferma che si aspetta che anche i coralli a crescita rapida inizino a germogliare su queste strutture presto.

Insieme agli autobus, il DFAR ha anche affondato una decina di pescherecci dismessi e sta anche cercando di ottenere strutture più sostanziali come vagoni ferroviari per il progetto. A terra, queste strutture in rovina sono un pugno nell’occhio e occupano spazio che potrebbe essere utilizzato per altri scopi. Raccolgono anche l’acqua piovana, diventando luoghi di riproduzione delle zanzare, contribuendo alla diffusione di malattie come la malaria e la febbre dengue. Affondarli ha quindi vantaggi oltre a quelli ecologici, ha detto Kahawatta.

(Visited 48 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago