Italpress

Nutella “Ti amo Italia 2021”, i luoghi vincitori

Condividi

CUNEO (ITALPRESS) – Dopo il grande successo dello scorso anno, l’Italia torna ad essere protagonista della limited edition di Nutella “Ti Amo Italia” prevista per l’autunno, con una grande novità: per la prima volta sono stati i consumatori ad ispirare e decretare i luoghi raffigurati sugli iconici vasetti di questa seconda edizione, attraverso una competizione online che ha raccolto 2.143.217 voti da parte del pubblico. A salire sul podio sono stati i luoghi del cuore degli italiani, che hanno votato facendo prevalere i luoghi con cui sentono un legame particolare, ricchi di ricordi ed emozioni, anche a discapito delle più grandi e rinomate città metropolitane, sottolineando ancora una volta il significato di questa limited edition: celebrare il legame e la meraviglia del nostro Paese in ogni suo scorcio, dal più noto al più nascosto e non per questo meno straordinario.
L’appello che Nutella ha avviato sui social network ha infatti visto la straordinaria partecipazione degli utenti che hanno dato vita a una sfida entusiasmante candidando oltre 1600 meraviglie che, grazie alla loro varietà, hanno rappresentato quanto la nostra terra possa essere fonte di ispirazione: dai mari cristallini, alle rigogliose colline, passando dai monti e laghi fino ad arrivare alle città. Tra le oltre 1600 candidature iniziali, a sfidarsi nel duello finale sono state 84 location suggestive della nostra penisola, selezionate in collaborazione con ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), con l’obiettivo di creare sempre più consapevolezza sulla meraviglia dei luoghi che ci circondano. I partecipanti, attraverso i loro voti, hanno scelto le immagini vincitrici rappresentative di ogni regione d’Italia e che saranno raffigurate sui 42 vasetti della prima Limited Edition ispirata dai consumatori, in arrivo sui punti vendita a partire dal prossimo ottobre. Ecco i luoghi vincitori: in Abruzzo Lago di Scanno e Pacentro, in Alto Adige Seceda e Tre Cime di Lavaredo, in Basilicata Pietrapertosa e Lago Laudemio, in Calabria Tropea e Scilla, in Campania Napoli e Procida, in Emilia Romagna Comacchio e Rimini, in Friuli Venezia Giulia Baia di Sistiana e Trieste, nel Lazio Ponza e Roma, in Liguria Sestri Levante e Portovenere, in Lombardia Bergamo e Franciacorta, nelle Marche Numana e Lame Rosse, in Molise Lago di Castel San Vincenzo e Trabucco di Termoli, in Piemonte Colle del Nivolet e Monviso, in Puglia Torre S.Andrea e Polignano a Mare, in Sardegna Arbatax e Baunei, in Sicilia Lampedusa e Saline di Marsala, in Toscana Lago di Gramolazzo e Orbetello, in Trentino Cascata del Lares e Lago Nero, in Umbria Spello e Cascata delle Marmore, in Valle d’Aosta Ghiacciaio del Miage e Lago Gover, in Veneto Malcesine e Padova.
(ITALPRESS).

(Visited 19 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago