Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

DEF: DI MAIO-SALVINI, CAMBIARE SAREBBE TRADIRE CITTADINI
NO DI BANKITALIA E UPB, PIANO ANTI-SPREAD DEL GOVERNO
LO SPETTRO DI QUOTA 400. SAVONA, ‘SE SERVE CAMBIAMO MANOVRA’

‘Ascoltiamo tutti ma gli italiani ci chiedono di tirare dritto’: cosi’ il leader della Lega Matteo Salvini dopo il ‘no’ dell’ufficio parlamentare di bilancio al Def. ‘Cambiare’ la manovra “sarebbe tradire i cittadini’, gli fa eco il leader M5s Luigi Di Maio. Ma per il Def ieri e’ stato il giorno dei ‘no’.
Oltre a quello dell’Ufficio parlamentare di bilancio sono arrivati anche quelli di Bankitalia e Corte dei Conti. Intanto, sui mercati lo spread schizza fino a quota 315, ai massimi dal
2013. Poi chiude sotto 300 con la Borsa in lieve rialzo. La soglia di 400 punti per il differenziale Btp-Bund e’ lo spettro del governo: ‘Faremo come Draghi’, dice Tria. Salvini:
‘Chiederemo aiuto agli italiani’. Savona ammette: ‘Se ci sfugge lo spread, la manovra deve cambiare’. Ma Di Maio incalza: ‘Non credo che l’Italia sia a rischio dal punto di vista finanziario’

FMI: IN ITALIA INCERTEZZA POLITICA AUMENTA RISCHI PER BANCHE
SPREAD AMPLIATI, SERBE COMPROMESSO POLITICO SOSTENIBILE

In Italia ‘l’incertezza politica ha riacceso l’attenzione sul legame fra banche e debito sovrano’: cosi’ il Fondo Monetario Internazionale. ”Se dovessero riemergere preoccupazioni sul
mercato sulla politica di bilancio, il rischio e’ quello di riaccendere il legame fra banche e debito sovrano. In tale scenario, le tensioni sul mercato potrebbero diffondersi ai
mercati dei bond in Europa, cosi’ come e’ accaduto durante la crisi dell’area euro e, in modo piu’ limitato, in maggio’. Il responsabile del Global Financial Stability Report, Tobias
Adrian, mette in guardia: ‘Gli spread italiani si sono ampliati. Dobbiamo guardare al processo politico per vedere se si arriva a un compromesso che il mercato reputa sostenibile’.

SFRATTATA DALLA CASA POPOLARE, MAMMA DELLA TAVERNA FA RICORSO
SENATRICE M5S, NE HA DIRITTO. RAGGI, ITER E’ UGUALE PER TUTTI

Diventa un caso politico il rischio sfratto da una casa popolare nella periferia est di Roma della mamma ottantenne di Paola Taverna, vice presidente M5s del Senato. ‘Noi applichiamo la
legge senza interessarci al nome del proprietario. L’iter della procedura e’, come sempre uguale, per tutti’, fanno sapere fonti del Campidoglio. La Taverna commenta in un video su Fb: ‘Mia
madre ha adito le vie legali perche’ ritiene di averne diritto. Dov’e’ la notizia?. Io credo che mia mamma stia agendo bene e che una persona a 80 anni abbia il diritto di desiderare di morire
nella stessa casa in cui e’ vissuta’.

GLI SFOLLATI DI GENOVA, ‘SI’ AD AUTOSTRADE PER RICOSTRUIRE’
IL GIP RIAPRE PARTE DELLA STRADA SOTTO IL MONCONE DEL PONTE

Fanno di nuovo sentire la loro voce gli sfollati: ‘meglio se Autostrade viene coinvolta nella ricostruzione. Per noi nessuna sicurezza dal decreto. In atto uno scontro a Roma sulla pelle di
Genova’. Arrivato l’ok dai tecnici per i ‘traslochi’ degli sfollati. Via 30 Giugno, la strada sotto ponte Morandi, puo’ riaprire con una strettoia. Accolta la richiesta del presidente
della regione Giovanni Toti. Mancini e gli azzurri depongono una corona sul luogo della tragedia.

SI DIMETTE A SORPRESA L’AMBASCIATRICE USA ALL’ONU HALEY
‘NON CORRO NEL 2020’. TRUMP ACCETTA, PRESTO IL SUCCESSORE

Si dimette a sorpresa l’ambasciatrice Usa all’Onu Nikki Haley. Nessuna spiegazione ufficiale sulla decisione di lasciare a fine anno. Trump accetta e annuncia ‘presto il successore’. Haley ha
detto che non correra’ per la Casa Bianca nel 2020 e che fara’ campagna per Trump, ‘nessun motivo personale, non ho piani per il futuro’. Ivanka Trump twitta: ‘Non saro’ io a sostituirla’.

LEADER COREA NORD INVITA IL PAPA, VEDE TRUMP DOPO ELEZIONI
FRANCESCO INCIAMPA E CADE TORNANDO A SANTA MARTA. ‘STA BENE’

Il leader nordcoreano, Kim Jong-un, invita papa Francesco dicendosi pronto ‘ad accoglierlo ardentemente’, annuncia la Presidenza sudcoreana, in un briefing sul viaggio in Europa del
presidente Moon Jae-in che comprende la tappa in Italia e Vaticano. Trump annuncia che incontrera’ Kim per la seconda volta dopo le elezioni di medio termine. Il Papa ieri, ‘nel tornare a
Santa Marta e’ inciampato ed e’ caduto. Si e’ rialzato, sta bene’, ha riferito il direttore della sala stampa vaticana Greg Burke.

CHIAVETTA USB ESPLOSIVA, UN AGENTE RESTA FERITO A TRAPANI
2 MORTI PER INCIDENTI SUL LAVORO A REGGIO EMILIA E VERONA

Un ispettore di polizia della sezione pg della Procura di Trapani e’ rimasto gravemente ferito alla mano sinistra mentre inseriva una chiavetta Usb in un computer. La chiavetta – che
conteneva esplosivo – era stata recapitata ad una legale oltre un anno fa e consegnata alla polizia. Due operai morti in incidenti sul lavoro alle porte di Reggio Emilia e Verona: il
primo nell’esplosione di un silos di acetilene, nell’ex inceneritore Iren a Sesso, il secondo in una cava di Montorio.

TORNA L’EX CT GIAN PIERO VENTURA, ALLENERA’ IL CHIEVO
IL GENOA DA BALLARDINI A JURIC. MALAGO’ MEMBRO DEL CIO

E’ Gian Piero Ventura il nuovo allenatore del Chievo dopo l’esonero di D’Anna. L’ex ct riparte su una panchina di Serie A, dopo il flop della mancata qualificazione al Mondiale. Il Genoa
esonera Ballardini e richiama Juric. Azzurri di Mancini a Genova per l’amichevole di domani con l’Ucraina, con Piccini, difensore che gioca all’estero, per la prima volta tra i convocati.
Giovanni Malago’ eletto membro del Comitato olimpico internazionale. Nella scherma Davide Di Veroli vince il titolo olimpico nella spada ai Giochi Giovanili a Buenos Aires.

(ANSA).

(Visited 36 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago