Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE.

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

BERLUSCONI: ‘M5S UNA SETTA’. DI MAIO,’ALLEANZE SE SOTTO 40%’ 
LAZIO, LEU SOSTERRA’ ZINGARETTI. RENZI LANCIA GORI A MILANO
Berlusconi, in una intervista su Canale 5, attacca i Cinquestelle definendoli una ‘formazione populista, ribellista, pauperista, quasi piu’ pericolosa dei post comunisti del 1994″, “quasi una setta’. Di Maio, da parte sua, apre ad alleanze nel caso in cui il 4 marzo il M5S non dovesse raggiungere il 40%: “Dovremo fare un appello pubblico a tutte le forze politiche presenti in Parlamento per dare un governo a questo Paese’, ha detto. Per le regionali del Lazio, sancita la “convergenza politica e programmatica” tra Leu e Zingaretti. “C’e’ accordo per una svolta a sinistra”, dice Grasso. In Lombardia sara’ invece corsa disgiunta. Ieri Renzi ha invitato a votare per Gori associando il M5s a ‘incompetenza elevata a elemento di orgoglio’ e invitando il centrodestra a “non sottovalutarlo”.
Raggi, “‘competenti’ chiudono ospedali, a Roma 600 nuovi bus”.

COREA NORD: TRUMP, ‘DISCUSSIONI IMPORTANTI IN CORSO’ 
IN CORSO VERTICE TRA COREE SU INVIO BAND A OLIMPIADI
“Vedremo che accadra’ con la Corea del Nord. Ci sono discussioni importanti in corso, come sapete in particolare sulle Olimpiadi. Molte cose possono succedere”, ha affermato Donald Trump
parlando con i giornalisti in Florida. Intanto, in un piccolo villaggio di confine tra le due Coree, Panmunjom, e’ in corso un incontro tra le delegazioni dei due Paesi per discutere la proposta di Pyongyang di inviare un gruppo artistico alle Olimpiadi di PyeongChang. Potrebbe essere la Moranbong Band ma lo show andrebbe concordato. Scenografie e testi inneggianti a Kim Jong Un e agli sviluppi nucleari e missilistici non sarebbero considerati consoni allo spirito olimpico.

CINA: PETROLIERA AFFONDATA, CHIAZZA DI UN KM QUADRATO
GREGGIO DISPERSO SU UNA VASTA AREA DEL MAR CINESE ORIENTALE
La grande colonna di fumo denso e nero domina le acque del mar Cinese orientale all’indomani dell’ affondamento della petroliera iraniana Sanchi: le immagini di questa mattina della tv statale cinese Cctv mostrano che il condensato ultraleggero fuoriuscito continua a bruciare in una enorme chiazza che si estende per circa un chilometro quadrato. L’incendio ha avuto origine dopo la collisione del 6 gennaio a 160 miglia da Shanghai contro il mercantile Cf Crystal: 3 corpi dei 32 membri d’equipaggio della Sanchi sono stati recuperati.

PAPA FRANCESCO PARTITO PER CILE, POI PERU’. VIGILIA TESA 
22/O VIAGGIO, INCONTRI CON INDIGENI E VITTIME PINOCHET 
Papa Francesco parte questa mattina per il viaggio che lo portera’ per una settimana prima in Cile e poi in Peru’, il ventiduesimo all’estero del suo pontificato, il sesto in un Paese dell’America Latina. L’aereo dell’Alitalia con a bordo il Pontefice decollera’ alle 8.30 dall’aeroporto di Roma-Fiumicino
con destinazione Santiago del Cile, dove atterrera’ dopo quasi 16 ore di volo, intorno alla mezzanotte di oggi, le 20 locali. La visita del pontefice, preceduta da una vigilia tesa e densa di
incognite, prevede fra l’altro incontri con le popolazioni indigene Mapuche, con i popoli dell’Amazzonia e con vittime di Pinochet. Il rientro lunedi’ 22.

ABU MAZEN: ACCORDO DI OSLO FINITO, ISRAELE RESPONSABILE 
IL PRESIDENTE DELL’ANP, ‘STOP A OGNI MEDIAZIONE AMERICANA’
“L’accordo di Oslo” fra Olp e Israele “e’ finito”. Israele gli ha messo fine”: lo ha detto il presidente Abu Mazen al Consiglio centrale palestinese. In futuro, ha aggiunto secondo il media
Haaretz, ogni ulteriore negoziato si dovra’ svolgere sotto un’egida internazionale. “Voglio essere chiaro – ha precisato. – Non accetteremo piu’ alcuna mediazione americana”. Da Trump, ha
detto Abu Mazen, i palestinesi hanno ricevuto “uno schiaffo in faccia”, riconoscendo Gerusalemme come capitale di Israele “con un semplice Twitter”.

NUOVO ASSALTO BABY GANG A NAPOLI, LE VIOLENZE CONTINUANO 
AGGUATO A BARI, PREGIUDICATO UCCISO IN CASA DAVANTI A PARENTI
Ancora un’aggressione ai danni di due studenti nel napoletano da parte di una baby gang. In dieci, armati di catena per rapinare uno smartphone hanno picchiato a Pomigliano d’Arco due studenti
di 14 e 15 anni. Le vittime hanno identificato due dei presunti aggressori, un 15enne e un 13enne. Proseguono le indagini sul pestaggio del 15enne a Chiaiano mentre la madre del 17enne
ferito alla gola lo scorso 18 dicembre a Napoli lancia un movimento civico “di madri ferite” e lancia un appello a quelle degli aggressori per aiutare i ragazzi. A Bari, ieri sera, un pregiudicato di 33 anni e’ stato ucciso in casa dei nonni dove era agli arresti domiciliari, davanti ai parenti.

FIGC: CHIUSE CANDIDATURE, TRE IN CORSA E LOTITO RINUNCIA 
“VIENE PRIMA LA LAZIO”. RESTANO GRAVINA, SIBILIA E TOMMASI
Claudio Lotito non presentera’ la sua candidatura alla presidenza della Federcalcio. “Mi ero convinto a scendere in campo – dice – ma ci sarebbero state troppe conseguenze per la mia societa’. E io questo non lo voglio”. Restano in lizza il n.1 dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi, e i presidenti della Lega nazionale dilettanti e della Lega Pro, Cosimo Sibilia e Gabriele Gravina.(ANSA).

(Visited 100 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago