Home Attualità Nord Stream, Svezia: La fuga di gas dal secondo gasdotto non si...

Nord Stream, Svezia: La fuga di gas dal secondo gasdotto non si è fermata, è aumentata

nuove perdite gasdotto nord stream

Il governo di Stoccolma ha smentito le notizie circolate da fonti russe nelle scorse ore secondo cui le fuoriuscite di gas dal Nord Stream 1 e 2 sarebbero terminate

La fuga di gas dal Nord Stream 2 non solo non si è fermata ma è addirittura aumentata. A dirlo è la Guardia Costiere svedese secondo cui, dopo un sorvolo sulle zone interessate, si è notato che la perdita è cresciuta di dimensioni e il metano starebbe ancora uscendo dal gasdotto. Le autorità svedesi hanno, invece, confermato lo stop delle fuoriuscite di gas dal Nord Stream 1, come avevano fatto sapere le autorità danesi.

La notizia arriva poche ore dopo la dichiarazione di Gazprom secondo cui tutte le perdite erano ormai cessate.

Articolo precedentePoseidon, il siluro russo in grado di provocare tsunami radioattivi, è davvero un pericolo?
Articolo successivoEnergia, Confagricoltura: “Rincari insostenibili anche per le imprese agricole umbre”