Home Attualità Noplà e NaturaSì insieme contro la plastica monouso, da febbraio in 13...

Noplà e NaturaSì insieme contro la plastica monouso, da febbraio in 13 negozi di Milano contenitori riutilizzabili

Noplà e NaturaSì insieme contro la plastica monouso, da febbraio in 13 negozi di Milano contenitori riutilizzabili

Prende forma il progetto lanciato dall’Associazione Giacimenti Urbani. A febbraio arriva NoPlà nei negozi NaturaSì di Milano, l’iniziativa contro la plastica monouso

19 bilioni di tonnellate di contenitori usa e getta. È quanto produce l’Europa ogni anno, una cifra che equivale al 36% dei rifiuti che, troppo spesso, finiscono il loro percorso di utilizzo nelle nostre spiagge, creando un danno persistente agli ecosistemi marittimi e non solo. Ridurre il loro consumo è il primo passo necessario per intraprendere il percorso verso il minor impatto possibile delle plastiche, con l’obiettivo di rispettare l’ambiente e di tutelare la salute dell’uomo.

È con questa idea che Fondazione Cariplo lancia, nel 2019, il bando Plastic Challenge 2019. L’Associazione Giacimenti Urbani partecipa al bando con il progetto NoPlà, facciamo esercizio contro la plastica monouso, e viene selezionata con i partner Cascina Cuccagna e Università degli Studi Milano-Bicocca. 

Il progetto, oltre ad altre attività di sensibilizzazione nelle scuole primarie, presso l’Università Bicocca e in Cascina Cuccagna a Milano, prevede delle “aree test” a Milano per l’introduzione di contenitori riutilizzabili al posto del packaging usa e getta destinato all’imballaggio del cibo nei supermercati.

A Milano, dal 1° febbraio, saranno 13 i negozi di NaturaSì ad avviare il progetto: per un gruppo di clienti sarà infatti possibile ritirare presso i punti vendita il KIT gratuito, composto da 4 tipologie diverse di contenitori, utili a soddisfare tutte le esigenze di acquisto in area gastronomia.

Al momento del ritiro, i partecipanti sottoscriveranno un patto di collaborazione e saranno informati rispetto al corretto uso e pulizia dei contenitori, sulla base delle linee guida approvate dalle Autorità sanitarie locali. Tra le condizioni del progetto, la possibilità di partecipare all’iniziativa esclusivamente con i contenitori forniti dal negozio: dopo averli lavati a casa, il cliente potrà utilizzarli per acquisti nell’area gastronomia dei tredici punti vendita aderenti.

Noplà, il progetto nei negozi NaturaSì contro la plastica monouso

Il progetto ha la durata di sei mesi, durante i quali i ricercatori dell’Università degli Studi Milano-Bicocca monitoreranno l’esperienza per poter poi trarre delle valutazioni per misurarne l’efficacia e i vantaggi ambientali. Secondo Zero Waste Europe, questa scelta di consumo produce un vantaggio per l’ambiente già dopo 13 volte di riutilizzo rispetto all’usa e getta.

Il progetto nasce dal bando di cui NaturaSì è partner lanciato dalla Fondazione Cariplo e vinto da Giacimenti Urbani, associazione di Milano che si occupa di ambiente e sostenibilità con un focus particolare sulla riduzione dello spreco di risorse e l’attivazione di percorsi di economia circolare dal basso. Un bando che ha dato vita a uno dei punti cardine su cui la Commissione europea punta in tema di sostenibilità, il riuso dei contenitori e il principio della ricarica degli stessi – refill – considerato strategico per la riduzione della plastica monouso.

Un percorso iniziato nel 2019 con il cosiddetto Decreto Clima, con cui si autorizza il consumatore a utilizzare un contenitore riutilizzabile per la spesa. A legiferare in materia anche la Francia che con una legge del 2020 regolamenta lo Sfuso e l’utilizzo di contenitori riutilizzabili.

La vera svolta arriverà con l’approvazione della bozza di Regolamento sugli imballaggi e rifiuti da imballaggio presentata in Commissione europea il 30 novembre scorso. Una legge che, una volta entrata in vigore, avrà come obiettivi la riduzione dei rifiuti del 15%, rispetto al 2018, entro il 2040, con una riduzione complessiva dei rifiuti nell’UE del 37% rispetto allo scenario che si prospetterebbe se non si agisse. Un quadro normativo che porterebbe ad una riduzione delle emissioni di gas serra legate agli imballaggi a circa 43 milioni di tonnellate anziché i 66 milioni previsti in caso non entrasse in vigore. Tutte tappe necessarie per arrivare al target più ambizioso della neutralità climatica entro il 2050 voluta da Green Deal europeo.

NaturaSì, insieme a Giacimenti Urbani, è pronta per avviare un progetto che ha tutte le potenzialità per affermare una rivoluzione culturale e diffondersi in tutto il territorio nazionale. Una rivoluzione necessaria per ridurre drasticamente la produzione di rifiuti e le emissioni di Co2.

Il progetto NoPlà, facciamo esercizio contro la plastica monouso, nato nell’ambito del Bando Cariplo Plastic Challenge 2019, è promosso dall’associazione Giacimenti Urbani, in partenariato con l’Università degli Studi Milano-Bicocca e il Consorzio Cantiere Cascina Cuccagna, con la sponsorizzazione tecnica di Giostyle e di MM, il supporto di Amat, Amsa, del Comune di Milano con Milano Food Policy e Milano Plastic Free.