Attualità

Emergenza climatica, New York è la più grande città USA a dichiararla

Condividi

New York è diventata la città più grande del mondo ad avere dichiarato lo stato di emergenza climatica e ambientale. La risoluzione è stata presentata da Benjamin Kallos, membro del Consiglio, e Costa Constantinides,  presidente della Commissione per la protezione dell’ambiente. “New York deve intraprendere misure coraggiose per proteggere i suoi cittadini”.

Come negli altri casi di città e nazioni che hanno proclamato l’emergenza climatica, la dichiarazione ha un valore simbolico e non comporta automaticamente l’adozione di misure volte alla riduzione delle emissioni.  Ma il fatto che a dichiararlo sia la più grande città degli Stati Uniti è significativo: si tratta di una delle nazioni che ha contribuito in maniera sproporzionata all’emergenza climatica.

New York, guerra ai grattacieli. Sindaco De Blasio: “Non avranno più posto nella nostra città”

New York, essendo la più grande città degli Stati Uniti, può agire come leader globale guidando la transizione verso l’energia rinnovabile e gli sforzi per contrastare l’emergenza climatica”, si legge nella risoluzione.

Clima, la Gran Bretagna riconosce lo stato di emergenza climatica

Emergenza climatica, in futuro a rischio i diritti umani

In questa decisione hanno avuto un ruolo cruciale gli attivisti di Extinction Rebellion NYC, il movimento di disobbedienza per il clima nato per chiedere interventi urgenti per arrestare la crisi climatica e ambientale.

Extinction Rebellion, ecco chi sono gli ambientalisti che stanno bloccando Londra

Il movimento ha promosso la dichiarazione attraverso il consiglio comunale, testimoniando all’udienza del consiglio e scendendo in piazza per chiedere al governo di agire. “Questa dichiarazione da parte del Consiglio della città di New York è un passo urgente e necessario – ha detto Rory Varrato, portavoce di Extinction Rebellion. – Le grandi città del mondo possono e devono mostrare come questa terribile crisi planetaria può essere affrontata attraverso l’azione locale, divenendo catalizzatori di cambiamenti positivi”.

Milano dichiara l’emergenza climatica: in Italia è la prima tra le grandi città a farlo

Emergenza Climatica Roma, 30mila firme consegnate in Campidoglio

(Visited 159 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago