sudan nave affonda morte 16mila pecore

L’imbarcazione poteva ospitare solo la metà degli animali.

Una tragedia causata dalla negligenza e dall’avidità. Una nave cargo che trasportava pecore, sovraccarica, si è rovesciata ed è affondata in un porto. L’equipaggio è riuscito a mettersi in salvo, ma le pecore trasportate, circa 15.800, sono tutte morte.

 

È accaduto a Suakin, in Sudan, nel porto sul Mar Rosso. La nave doveva trasportare le pecore dal Sudan all’Arabia Saudita, ma a causa del superamento dei limiti di carico si è ribaltata ed è affondata. Le autorità portuali hanno spiegato che il massimo carico consentito per la nave era di circa 8000 unità. Si stima anche un danno economico di 4 milioni di dollari.

Articolo precedenteUn satellite ha rilevato una perdita da un impianto offshore in Messico
Articolo successivoLe associazioni contro la tassonomia verde Ue: “Non è sicura né sostenibile”