Il piccolo rinoceronte bianco è nato a San Diego dopo esser stato concepito tramite inseminazione artificiale, il primo della sua razza, un passo importante per la salvezza di questa specie dall’estinzione.


La San Diego Zoo Global ha annunciato che Victoria ha dato vita la scorsa domenica a un piccolo di rinoceronte bianco in perfetta salute,dopo 30 minuti di parto, assistita dai medici dello Zoo di San Diego.

Animali, 16 rinoceronti neri a rischio estinzione trovano una nuova casa

Siamo felicissimi di annunciare la nascita di questo piccolo così speciale, in perfetta salute, così come la mamma“, ha dichiarato Barbara Durrant, direttore di scienza riproduttiva alla San Diego Zoo Global.

Victoria è stata inseminata artificialmente con seme congelato di Maoto, un rinoceronte bianco africano, nel Marzo dello scorso anno, dopo una terapia ormonale.La femmina ha portato in grembo il piccolo per oltre un anno -493 giorni. La mamma e il piccolo rimarranno lontane da qualsiasi contatto umano per permettere ai due di legare.

Il cucciolo verrà poi “presentato” alle altre 5 femmine di rinoceronte nel Nikita Kahn Rescue Center – che ospita anche Amani, un’altro rinoceronte fecondato tramite inseminazione artificiale, che dovrebbe partorire tra settembre e ottobre.

Animali, 16 rinoceronti neri a rischio estinzione trovano una nuova casa

Non solo siamo contenti che il piccolo sia in ottima salute, ma anche del fatto che questa nascita rappresenta un passo avanti per la salvezza del rinoceronte bianco dall’estinzione“, spiega la Durrant.

Il rinoceronte bianco si divide in due sottospecie, quello del Nord e quello del Sud. Ad oggi sono rimasti solo due rinoceronti bianchi del Nord – entrambe femmine.

Gli scienziati spiegano che i rinoceronti bianchi del Sud serviranno come surrogati per gli embrioni di quelli del Nord. Il sistema riproduttivo dei rinoceronti è molto complesso, ma i ricercatori sono ottimisti che entro 10/20 anni questo processo possa consentire la nascita di un rinoceronte del Nord.

L’ultimo rinoceronte bianco del Nord, Sudan, è morto a marzo dell’anno scorso. Gli scienziati hanno conservato campioni di sperma congelato di diversi maschi, sperando di poter ripopolare la specie un giorno.

Rinoceronte bianco del Nord,morto l’ultimo esemplare maschio.

I rinoceronti sono stati spesso cacciati per i loro corni, e adesso molte sottospecie sono a rischio estinzione. I rinoceronti del Sud sono classificati come “quasi a rischio” nella Lista Rossa delle Specie a Rischio. dell’ Unione Internazionale per la Conservazione della Natura.

 

Articolo precedenteLa ballerina bianca, agile e elegante
Articolo successivoLa biscia dal collare