A realizzarlo 261 appassionate dell’arte tessile utilizzando 90 kg di lana proveniente dalle loro case e dall’azienda Tropical Lane

Nella lista degli alberi di Natale più eco-friendly del 2021 un posto d’onore spetta all’albero di Piazza San Francesco a Modena realizzato all’uncinetto con lana riciclata. 

L’Albero dei colori – questo il nome assegnato al simbolo del Natale green modenese – è nato dall’idea dei gestori di un esercizio commerciale della piazza. L’obiettivo iniziale era realizzare un piccolo alberello di Natale con lana riciclata. Poi l’idea si è ingrandita e il progetto è diventato corale. Fino a coinvolgere ben 261 persone: tutte donne e tutte appassionate di uncinetto. Portandosi la lana da casa – quella che sarebbe stata destinata ai rifiuti – hanno realizzato 3.257 quadri di lana intrecciata dalla misura 20×20 cm, tutti di colori diversi ma tutti bordati di verde.

Natale, le luminarie di casa inquinano quanto 315 automobili in un anno

Dall’unione di quei quadrettini è nato l’Albero dei colori che, oltre che dei mantovani, ha conquistato l’approvazione anche dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

Il governatore ha infatti scritto sui propri social: “Il nuovo albero di Natale in Piazza San Francesco a Modena, realizzato ad uncinetto con coloratissima lana riciclata. Bellissimo”.

L’Alberto dei colori resterà in piazza fino al 9 gennaio, quando sarà smantellato. E ai quadratini di lana sarà data una nuova vita oltre il Natale.

Natale, tutti i regali sostenibili secondo Legambiente: ecco le idee per salvare il Pianeta

Articolo precedenteLazio, scuolabus elettrici per i piccoli comuni. La regione stanzia 1,5 milioni
Articolo successivoLara Gut vince Super-G St.Moritz, Goggia seconda