Musica, Marco Mengoni esce con il nuovo disco ‘Materia (Prisma)’

Un anno d’oro per Mengoni. Dopo la vittoria a Sanremo e l’ottimo risultato di Liverpool, il cantante sarà in tour negli stadi e poi in Europa

Dopo il trionfo a Sanremo ed il grande risultato all’ Eurovision, dove si è portato a casa il quarto posto, Marco Mengoni presenta il nuovo album Materia (Prisma).

Il disco è disponibile da venerdì 26 maggio ed già in pre-order e pre-save.

Questo è il terzo capitolo discografico che conclude la trilogia multiplatino Materia.

Un percorso in tre album, inaugurato a dicembre 2021 con Materia (Terra) e proseguito ad ottobre 2022 con Materia (Pelle), che presenta tre anime differenti e complementari.

“La parola per descrivere questo album è soddisfattoha detto l’artista perchè sono riuscito a mettere tutto dentro nel prisma magico, è un oggetto che filtra e fa entrare una luce bianca e la scompone in tutti i colori che compongono le mie riflessioni di questi 34 anni di vita”.

Materia (Prisma) si sviluppa in 10 tracce ed apre con il brano Due vite, che quest’anno sta portando tanta fortuna a Marco.

La canzone è già certificata triplo disco di platino, ha totalizzato oltre 135 milioni di stream audio/video, ed è tornata, post finale all’ESC, nella top 200 della classifica global di Spotify.

Il tour

L’artista di Ronciglione (Vt) quest’estate sarà live negli stadi a Bibione (17 giugno), Padova (20 giugno) Salerno (24 giugno), Bari (28 giugno – SOLD OUT), Bologna (1 luglio – SOLD OUT), Torino (5 luglio), Milano (8 luglio – SOLD OUT) ed il 15 luglio al Circo Massimo per il gran finale a Roma.

I live in Italia anticipano il primo tour di Marco Mengoni nei grandi spazi europei in programma il prossimo autunno.

Le date europee

Marco canterà a Barcellona (18 ottobre al Sant Jordi Club), Bruxelles (21 ottobre al Forest National), Amsterdam (23 ottobre all’AFAS Live), Parigi (25 ottobre allo Zénith Paris), Francoforte (27 ottobre presso Jahrhunderthalle), Vienna (29 ottobre al Gasometer), Zurigo (31 ottobre presso Hallenstadion) e Monaco (2 novembre all’Olympiahalle).