Musica, addio alla leggenda del rock Tina Turner

Ad 83 anni si spegne Tina Turner. Messaggi di cordoglio da ogni parte del mondo. Da Diana Ross a Biden, passando per Mick Jagger, Elton John, Ramazzotti e Vasco Rossi

Il mondo perde una leggenda del rock.
Mercoledì 24 maggio, ad 83 anni, è morta Tina Turner .
La Regina del Rock’n Roll, se n’è andata serenamente nella sua casa di Küsnacht vicino a Zurigo, in Svizzera dopo una lunga malattia

In una carriera di 60 anni, l’artista vincitrice di 10 Grammy di cui sei negli anni Ottanta e due nel 2008, e che e’ stata onorata con una stella sulla Hollywood Walk of Fame e un’altra sulla St. Louis Walk of Fame, si era affermata come una delle voci più grintose del rock con successi internazionali come ‘Proud Mary’, ‘The Best’ e molti altri.

Vero nome era Anna Mae Bullock, Tina era nata a Nutbush, Tennessee.

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati da ogni parte del mondo.

Da Diana Ross ad Angela Bassett che ne aveva interpretato il ruolo in “What’s Love to do with it”, ma anche la Casa Bianca e la Nasa.

“Un’icona, la sua scomparsa è una perdita immensa”, ha detto la portavoce del presidente Joe Biden, Karine Jean-Pierre, lei stessa una fan.

“Sono triste, sono sotto shock”, ha twittato Diana Ross, postando una foto che le ritraeva assieme all’altra sua contemporanea.

La Bassett, che per il ruolo di Tina nel film del 1993 diretto da Brain Gibson era stata candidata agli Oscar, si è detta onorata di averla conosciuta: “Ci ha dato più di quel che potevamo chiederle, ci ha dato se stessa”.

Anche Gloria Gaynor l’ ha salutata virtualmente: “una leggenda iconica che ha aperto la strada a tante donne nella musica rock, sia nere che bianche”.

Tributi sono arrivati anche da Mick Jagger dei Rolling Stones che aveva cantato in duetto con Tina durante il Live Aid del 1985, che l’ha definita: “una meravigliosa amica e una cantante di enorme talento, buffa, piena di calore e una fonte di ispirazione. Mi ha aiutato tanto quando ero giovane”.

Anche la Nasa ha voluto omaggiare la cantante scomparsa: “La migliore. La sua legacy vivrà per sempre tra le stelle”.

E poi Alicia Keys che la considerava una guerriera: “Abbiamo perso una delle più emozionanti ed elettriche performer del mondo. Una leggenda assoluta su disco e sul palco. Era intoccabile”.

“La notizia più tristeha commentato sui social network Elton John – come dire addio a una donna che si è appropriata del suo dolore e del suo trauma e lo ha usato come mezzo per aiutare a cambiare il mondo? “

“La sua musica continuerà a ispirare le generazioni future”, ha scritto Mariah Carey.

“Sarò per sempre grato per il fatto di essere stato in tour con te, in studio insieme ed essere tuo amico”, ha detto invece Bryan Adams.

Messaggi anche dall’Italia

“Sono profondamente scosso dalla notizia della scomparsa di una delle più grandi artiste di tutti i tempi, una grande donna, un’icona mondiale. Tina è stata per tutti noi un simbolo sotto ogni forma, artistica e umana. Perdiamo il meglio, una persona straordinaria. Ciao Tina, ti sarò sempre riconoscente”. Così Eros Ramazzotti, che aveva duettato con lei, ha reagito alla notizia della morte dell’artista.

“Era Vota la Voce 1989 quando conobbi Tina Turner. Una vera star, una bestia da palcoscenico. In trasmissione ci divertimmo molto. Poi non andammo a cena… Ma ricordo il suo sorriso e quella grinta”, ha scritto invece Vasco Rossi