Attualità

E’ SENEGALESE IL PIU’ BELLO DEL FRIULI. E IL WEB SI SCATENA

Condividi

Roma. Si chiama Alioune Diouf, ha 18 anni, vive a Cividale del Friuli, gioca a basket negli under 20 di una squadra di serie A udinese. Ma soprattutto, viene dal Senegal.

Un fatto che fino a qualche tempo fa sarebbe passato inosservato. Nel 2011 un ragazzo africano si aggiudicò la medaglia d’argento, ma in quel caso nessun commento. Oggi, Alioune è sulla bocca di tutti. E c’è chi ha molto da ridire.  

Questo non ci azzecca proprio niente con il Friuli!”, “Ma stiamo scherzando? Mr. Friuli dovrebbe essere dato a un friulano vero”, “Ma non vi vergognate? Friulani doc non ce n’erano?“, si è scatenato il web dopo l’annuncio del nuovo Mister bellezza friulana. Proprio quell’Italia che il neo eletto ha ribadito più volte considerare “accogliente, bella, ricca di storia e molto operosa”.

Arrivato dal Senegal cinque anni fa con lo zio, Alioune si è integrato da subito e dopo la maggiore età, adesso attende il nuovo permesso di soggiorno di studio. “Mi piacerebbe diventare italiano, è il Paese che amo”, ha commentato, sottolineando la sua lotta sul web per l’integrazione con il progetto 3sWish.

Non mi piace ricevere gli insulti, ma preferisco non rispondere alle critiche. Sono abituato a trasformare le difficoltà in un motore per andare avanti, per guardare al domani con positività. – ha dichiarato – Per me è normale aver vinto, non tutti però sono pronti a vedere uno straniero primeggiare in alcuni settori. Le regole del gioco però non le faccio io, è il gioco che sta cambiando”.

Un cambiamento che stenta ad arrivare almeno sul web, mentre in Senato, dove la legge sulla cittadinanza ai nativi italiani (e che comunque non riguarda Alioune nato in Africa) dopo essere stata approvata alla Camera, resta ferma nell’attesa di trovare una maggioranza in grado di sostenerla.

Una cosa è certa, con o senza leggi, Alioune ha vinto su tutto e tutti.

E a confermarlo è Fabrizio Astolfi, titolare dell’agenzia Astol Models e ideatore del concorso friulano, “ma come nel 2017 stiamo ancora parlando di chi è il vero italiano? Di che colore ha la pelle il vero friulano? Soprattutto nella nostra regione, una zona di passaggio da sempre abituata alla diversità?”. Il concorso di bellezza che ha premiato il giovane senegalese, ha visto partecipare negli anni ragazzi di ogni parte del mondo, dalla Romania alla Moldavia, dall’Albania alle regioni africane.


“Perché ora tutto questo caos?”, è la domanda che si fa Astolfi. Come dargli torto? È davvero difficile infatti trovare una risposta.

(Visited 269 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago