richard benson morto

Lo storico chitarrista e personaggio televisivo di origini britanniche era malato da tempo: l’annuncio sulla sua pagina ufficiale.

È morto Richard Benson. Lo storico chitarrista e personaggio televisivo di origini britanniche aveva 67 anni ed era malato da tempo. Il triste annuncio è arrivato direttamente dalla pagina ufficiale. “Carissimi amici ed amiche, dobbiamo purtroppo darvi la notizia più brutta possibile. Richard ha lottato come un leone anche questa volta contro la morte e purtroppo non ce l’ha fatta” – si legge nel post – “Ci ha lasciato. L’ultima volta però ci ha detto: «Se muoio, muoio felice»“.

Richard Benson, nato a Woking nel Regno Unito nel 1955, era diventato nel tempo un personaggio televisivo e radiofonico di successo. Dalle emittenti locali romane, aveva acquisito una certa fama anche interpretando se stesso nel film di Carlo Verdone, Maledetto il giorno che t’ho incontrato. Proprio l’attore e regista romano è stato uno dei primi a ricordarlo, in un toccante post su Facebook.

Personaggio assolutamente sui generis, protagonista della scena musicale underground romana negli anni ’70, Richard Benson si era costruito una fama avvolta dal mistero, specialmente sulle proprie origini. La sua carriera da conduttore iniziò poi in radio, quando dava consigli sui nuovi dischi nella trasmissione Per voi giovani, di Renzo Arbore. Successivamente, la consacrazione in tv, con diverse trasmissioni che lo vedevano come conduttore e indiscusso protagonista. Resteranno celebri anche i suoi concerti, nonostante gli insulti e i lanci di oggetti da parte di alcuni spettatori.

I funerali di Richard Benson si terranno giovedì prossimo a Roma, alle ore 11, presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme.

Articolo precedenteItaly4Climate: l’Italia è l’unico grande Paese Ue a non avere una legge sul clima
Articolo successivoPeste suina, a Roma nuove carcasse di cinghiali: ok della Regione agli abbattimenti