Breaking News

CALCIOMERCATO:MILAN, DONNARUMMA PER MORATA. L’INTER HA IL SI DI NAINGGOLAN, JUVE VICINA A GOLOVIN

Condividi

Pazza idea del Milan per sbloccare il suo calciomercato: Donnarumma per Morata. Soluzione pensata nelle ultime ore dai rossoneri per cedere il giovane portiere e regalare a Gattuso una grande punta. Lo scambio di prestiti con il Chelsea potrebbe essere una trattativa vantaggiosa per entrambi i club. A Londra si pensa alla cessione di Courtois, in scadenza di contratto nel 2019, e Donnarumma sarebbe il sostituto ideale. Mentre Morata ha espresso più volte la voglia di tornare a giocare in Italia e rappresenta il profilo ideale di attaccante che vuole Gattuso per il suo Milan.

Continua senza sosta la trattativa tra l’Inter e la Roma per Radja Nainggolan. I nerazzurri hanno avuto il consenso del centrocampista belga al trasferimento a Milano, il giocatore è felice di lavorare nuovamente con Luciano Spalletti. Adesso non resta che trattare con la Roma per quanto riguarda le cifre dell’affare. Monchi ha fissato il prezzo di Nainggolan a 40 milioni di euro e non sembra intenzionato a fare sconti. Cifra troppo alta per l’Inter che vorrebbe chiudere l’operazione a 20-25 milioni più una giovane promessa a scelta tra Zaniolo e Valietti. Per adesso la società giallorossa è intenzionata a fare muro, ma la voglia di Nainggolan di lasciare la Capitale potrebbe fare la differenza.

Dopo Emre Can la Juve sta per mettere a segno un altro colpo per rinforzare il centrocampo. Si tratta di Aleksandr Golovin, 22enne talento russo che può ricoprire più ruoli tra cui la mezzala e il trequartista. Il costo dell’operazione si aggira sui 20 milioni di euro, Beppe Marotta vuole chiudere la trattativa il prima possibile per evitare che il Mondiale faccia alzare il prezzo del giocatore. Il CSKA, club dove milita Golovin, chiede 25 milioni, ma la Juve sta trattando sulla base di 17-18 milioni più bonus.

 

(Visited 136 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago