La nuova collezione Born To Protect di Moncler.

Moncler, ecco la nuova collezione Born To Protect: il noto brand di abbigliamento è sempre più attento alla protezione dell’ambiente e della biodiversità. Ed è per questo che i materiali scelti hanno un minore impatto ambientale: si tratta di nylon, poliestere riciclati, cotone biologico e materie prime come la lana e la piuma certificate secondo specifici standard di sostenibilità.

 

Anche il packaging sarà realizzato con materiali sostenibili: le shopping bag e le gift box sono in carta riciclata o proveniente da foreste gestite responsabilmente, i manici sono invece in cotone biologico e i porta abiti realizzati con bottiglie di plastica riciclate.

Moda, arriva il primo abito da sera fatto con la CO2 di un’acciaieria

La notizia più importante, però, è l’annuncio dell’addio alle pellicce, anche se non immediato: l’ultima collezione di capi con pelliccia sarà quella autunno-inverno 2023. “La decisione riflette l’impegno ad adottare pratiche di business sempre più responsabili ed è coerente con il costruttivo dialogo avviato da tempo con l’associazione animalista italiana Lav come rappresentante della Fur Free Alliance“, spiega Moncler in una nota.

Articolo precedenteLe emittenti Televisive locali rischiano la chiusura. Firma anche tu la petizione! 
Articolo successivoGiorgio Parisi firma contro le armi nucleari: “Offeso dal rifiuto dei negoziati”