Kailey Schmitt è una designer di abiti statunitense che ha avuto l’idea di trasformare un mucchio di borse di plastica di target in uno splendido abito da sera.


Kailey Schmitt voleva farsi un vestito e non voleva comprare un mucchio di stoffa per farlo. Aveva già un sacco di sacchetti di plastica, quindi perché non utilizzarli per creare un abito da sera realizzato esclusivamente con le borse della spesa Target.

Moda, dal riciclo dei sacchetti di plastica nascono tessuti indossabili

L’idea era di creare un vestito prevalentemente bianco con accenti rossi, e le borse di Target le hanno dato proprio il tono di colore che cercava. Ha utilizzato un totale di 170 sacchetti di plastica per realizzare l’abito che poi è stato utilizzato per una campagna a favore del riciclo degli oggetti in plastica, con il beneplacito di Target a cui non è dispiaciuta questa pubblicità gratis.

Moda, in arrivo una serie di sneakers prodotte al 100% con plastica riciclata recuperata dagli oceani

“Ho iniziato questo progetto nell’aprile 2020, quando i negozi di tessuti sono stati chiusi a causa della pandemia di Coronavirus, spiega Kailey sul suo sito internet. ” Cucire con materiali non convenzionali non è una novità nel mondo di oggi, ma ero entusiasta di provarlo per uno dei miei primi (e più grandi finora) progetti di cucito con il mio design originale!”

Articolo precedenteClima, l’uragano Ida arriva a New York: almeno 10 morti e città in ginocchio
Articolo successivoEmergenza Climatica, l’allarme di Cingolani: “Le città costiere italiane finiranno sott’acqua”