MOBILITÀ, IL 2019 ANNO DELLE ELETTRICHE E DELLE IBRIDE PLUG-IN

Mobilità. Tra incentivi statali e l’esponenziale crescita di mezzi 100% elettrici e ibridi plug-in, le nostre strade nel 2019 inizieranno ad assomigliare maggiormente a quella realtà sperata ma poco manifesta degli ultimi anni. Stiamo davvero andando verso la mobilità sostenibile?

Non ci vorrà molto prima di vedere le nostre vecchie automobili rinchiuse in un garage, tutte lucide e incerate come in un museo. Se ci abbiamo messo tanto ad abbandonarci alle energie rinnovabili e alla mobilità sostenibile (tanta responsabilità va assegnata al signor petrolio e la sua dama, la signora politica), una volta lanciati verso un obiettivo non ci ferma più nessuno. Basti pensare a Facebook, Instagram, internet in generale e in quanto poco tempo siano riusciti a convertire il nostro stile di vita, di pensare, agire e relazionarci.

Il rapporto tra prezzi e tecnologie non  è tra i più appetibili sul mercato ma le sensazioni sono ottime e ben presto la combinazione di termini auto- elettrica sparirà: la chiameremo solo “auto” così come da tempo definiamo la comune automobile a combustione interna.

Ecco tutte le uscite di questo 2019, casa per casa, dall’attesissima Audi e-Tron Sportback alla ceca Skoda Citigo.

GERMANIA — Oltre all’arrivo del suv e-Tron in marzo, Audi sarà una delle marche protagoniste in questo ambito con l’importante debutto commerciale della e-Tron Sportback, previsto per il dicembre 2019. Proseguendo in ordine alfabetico, nel settembre del prossimo anno arriverà nelle concessionarie Bentley il suv di lusso Bentayga Plugin-Hybrid, che combina un V6 a benzina con il motore elettrico alimentato con batterie al litio. Grandi manovre elettriche anche in Casa BMW: le ostilità saranno aperte in primavera con la variante elettrica della nuova Serie 3, a cui seguirà in autunno l’ibrida plug-in. In agosto arriverà nelle concessionarie la e-Mini, con la stessa tecnologia della Bmw i3, mentre la Casa bavarese porterà sul mercato a fine anno due suv green: a ottobre il nuovo X5 plug-in hybrid e a dicembre la stessa tecnologia montata sull’X3. A luglio riflettori puntati su Mercedes EQC, il primo suv 100% elettrico della Stella a Tre Punte. Infine l’importante debutto della prima auto elettrica della nuova generazione ID di Volkswagen, previsto per l’agosto del prossimo anno.

FRANCIA — Ad inizio 2019 inizieranno anche le vendite del crossover PHEV premium del Gruppo PSA, il DS7 Crossback E-Tense, seguito in novembre da Citroen C5 Aircross PHEV e in dicembre da DS3 E-Tense, primo modello 100% elettrico del Gruppo. Sicuro anche il mese di novembre per il lancio di Opel Grandland X PHEV, mentre in dicembre debutterà la variante 100% elettrica della nuova generazione della Opel Corsa, modello che avrà una base comune con la Peugeot 208 che verrà presentata qualche mese prima. Sempre da Peugeot in ottobre verrà presentato il crossover 3008 Hybrid4, seguito a pochi giorni dalla 508 (berlina e wagon) PHEV.

COREA — Novità verdi anche dalla Corea: in aprile verrà commercializzato il nuovo crossover elettrico Kia e-Niro, mentre in agosto arriverà la nuova Hyundai Ioniq, proposta in ben tre varianti elettrificate: ibrida, ibrida plug-in e 100% EV. In novembre altro debutto Kia, quello di e-Soul, unica variante che sbarcherà in Europa del modello 2019 appena presentato al Salone di Los Angeles.

LE ALTRE — Il prossimo anno – ma il periodo è ancora incerto – dovrebbe debuttare anche la prima auto Mazda 100% elettrica, che sarà però completata da una piccola unità termica Wankel come range-extender. La pagine di dicembre del calendario delle auto elettriche evidenzia anche il nome della Porsche Taycan e quello della Skoda Citigo. Dalla Svezia arriverà in agosto la Polestar 1, completamente a batteria, seguita in settembre dal suv Volvo XC40 PHEV.

(Visited 533 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!