MobilitàRoma

Mobilit-Azione per una Roma Sostenibile, in Piazza Campidoglio per chiedere una città più vivibile

Condividi

A Roma 48 associazioni scenderanno in piazza per la mobilità sostenibile. Appuntamento oggi ore 18:00 in Piazza del Campidoglio. 


Una manifestazione per chiedere alle Istituzioni un impegno concreto sui temi della mobilità sostenibile, della ciclabilità, del trasporto pubblico, della sicurezza stradale e degli spazi urbani. Mobilit-Azione per una Roma Sostenibile promossa da Mobilitazione Sostenibilesi terrà oggi, venerdì 26 giugno in Piazza del Campidoglio a partire dalle ore 18:00.

Bonus bici, dai nuovi fondi alle detrazioni fiscali per le aziende. Tutte le novità

EVENTO FACEBOOK

Consegniamo insieme la lettera di richieste per una mobilità sostenibile e una città di Roma a misura di persona alla Sindaca e agli Assessori. Siamo le oltre 50 associazioni romane di Mobilità Sostenibile, Ciclabilità, Sicurezza Stradale, Ambiente e Spazi Urbani che amando Roma chiedono una città più vivibile per le sue cittadine e i suoi cittadini. Mobiliti-Amo Roma!”, scrivono i promotori dell’evento su Facebook. 

Tramonti, il tour in bici di Francesco Accardo per rilanciare il turismo

Si tratta di un documento elaborato insieme da una rete di associazioni e comitati attivi a Roma nei settori della mobilità e dell’ambientalismo, riunite per la prima volta – così numerose – per una “Mobilit-azione” comune.

Come sottolineano i firmatari del documento: “La Lettera per la Mobilità Sostenibile non è l’ennesimo cahier de doléance, ma un programma di richieste e proposte concrete elaborato intorno a 7 punti”:

  1. Potenziamento del Trasporto pubblico
  2. Mobilità pedonale
  3. Mobilità ciclabile e micromobilità
  4. Intermodalità
  5. Demotorizzazione dell’area urbana
  6. Spazi verdi e aree pedonali
  7. Campagna informativa su mobilità sostenibile e sicurezza stradale.

TUTTO IL DOCUMENTO Mobilita Sostenibile Roma

(Visited 28 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago