Cultura

MATURITA’ 2018, SONO USCITE LE MATERIE DELLA SECONDA PROVA SCRITTA. INFO DETTAGLIATE SU TUTTI I LICEI

Condividi

Maturità 2018. Il Miur ha rotto finalmente il silenzio. Il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli  ha finalmente annunciato le materie della seconda prova scritta per gli esami di stato 2018. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Avviso a tutti gli studenti, è finita l’agonia. Dopo anticipazioni e previsioni sui social e web, motori di ricerca impazziti ecco le tante attese materie della seconda prova scritta.

Liceo classico MATERIA Greco; liceo scientifico MATERIA Mate

matica; liceo scientifico-opzione scienze applicate MATERIA matematica; liceo linguistico MATERIA lingue straniere 1; liceo delle scienze umane MATERIA Scienze Umane; liceo artistico MATERIE Discipline artistiche e progettuali; liceo musicale MATERIA Teoria, analisi e composizione; liceo coreutico MATERIA Tecnica della danza.

Altre istituti. Economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici; Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera degli Istituti professionali. Meccanica, macchine ed energia per l’Istituto di Meccanica; meccatronica ed energia; Estimo per l’indirizzo Costruzione e Ambiente del territorio; Lingua inglese per l’Istituto Relazioni internazionali Marketing indirizzo turismo; Sistemi e reti per l’Istituto tecnico Informatica e Telecomunicazioni; progettazione multimediale per l’indirizzo Grafica e Comunicazione; Economia ,estimo, marketing e legislazione per l’indirizzo Agrario.

Allegati:

1_Allegato_al_DM-Licei

2_Allegato_al_DM-Tecnici

3_Allegato_al_DM-Professionali

Tutte le altre informazioni: http://www.miur.gov.it/web/guest/-/-maturita2018-annunciate-le-materie-della-seconda-prova

Cosa ne penseranno gli studenti di queste scelte? Sapere cosa gli aspetta avrà attenuato il panico? Lo vedremo! Intanto auguriamo buona fortuna a tutti i maturandi 2018!

 

 

(Visited 455 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago