Mentre il Governo valuta l’ipotesi di passare dall’obbligo alla raccomandazione, i due infettivologi si esprimono su posizioni opposte.

Covid, da maggio potrebbe essere abolito l’obbligo di indossare mascherine al chiuso. È l’ipotesi su cui sta ragionando da tempo il Governo e ieri il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, aveva spiegato: “L’idea è di passare dall’obbligo alla raccomandazione, i cittadini hanno imparato ad avere buonsenso. L’obbligo potrebbe essere prolungato solo sui mezzi di trasporto“. Gli esperti, però, si dividono: due importanti infettivologi, Massimo Galli e Matteo Bassetti, si sono espressi su posizioni opposte.

Mascherine al chiuso, Sileri: “Auspicabilmente via dal prossimo mese”

Chiediamo al presidente del Consiglio se è giusto togliere l’obbligo della mascherina al chiuso, visto che si è beccato il Covid. Le mascherine non ci proteggono al 100% dall’infezione, ma comunque lo fanno parecchio” – ha spiegato Massimo Galli, ex direttore di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano – “Con questa situazione epidemiologica, togliere l’obbligo più che una battaglia di libertà mi sembra una scelta miope e populista. La normalità ci sarà solo quando la pandemia si sarà spenta“.

Cina, le autorità uccidono cani e gatti delle persone risultate positive al Covid19

La pensa diversamente, invece, il collega Matteo Bassetti. “Draghi utilizza la mascherina in modo maniacale e si è preso comunque il Covid, questo dimostra che con Omicron è inutile indossarla. Bisogna passare dall’obbligo all’utilizzo in modo appropriato, altrimenti è una misura fuori dal tempo e dalla scienza” – il commento del primario di Malattie infettive del San Martino di Genova – “Continuare con la politica degli obblighi, in una situazione così diversa rispetto al 2020 e 2021, è una logica anacronistica e più vicina ai sistemi totalitari che alle democrazie. Un Paese moderno dovrebbe togliere l’obbligo, mantenendo l’uso per alcuni soggetti e per alcune situazioni”.

Articolo precedenteAutoproduzione e vita zero waste, Elisa Nicoli: “Iniziamo a piccoli passi”
Articolo successivoLago di Braies, cede il ghiaccio mentre le persone camminano sul lago. I video dei salvataggi