TG AmbienteVideo

Nestlé, riciclabile 96% degli imballaggi prodotti in Italia. Tutte le altre notizie

Condividi

In questo edizione del Tg Ambiente realizzato in collaborazione con Italpress: 1)Marine Litter, parte la flotta antinquinamento del Ministero dell’Ambiente; 2) 40 mln per chi lavora nelle zone economiche ambientali; 3) Nestlé, riciclabile 96% degli imballaggi prodotti in Italia; 4) AWorld, l’app per vivere in modo sostenibile.

In questo edizione del Tg Ambiente realizzato in collaborazione con Italpress:

1)Marine Litter, parte la flotta antinquinamento del Ministero dell’Ambiente. Inaugurata a Fiumicino, alla foce del Tevere la flotta antinquinamento del Ministero dell’Ambiente contro i rifiuti in mare che opererà lungo tutte le coste del Paese. Le attività anti marine litter vedranno in azione l’unità navale anti inquinamento di Castalia e saranno affiancate da Corepla, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, con il quale è stato sottoscritto nell’estate 2020 un accordo per un progetto sperimentale di riciclo del materiale plastico recuperato a mare dalla flotta. Il servizio antinquinamento si compone di 32 unità navali altamente specializzate, di cui 9 d’altura e 23 costiere. Nove unità di altura e quattro costiere sono dislocate in diversi porti italiani, in modo da garantire un pronto intervento in caso di inquinamento del mare territoriale.
Le altre diciannove unità costiere, oltre ad agire in caso di inquinamento, svolgono il pattugliamento per il contenimento del marine litter, sia nelle acque marine antistanti le foci dei fiumi sia nelle aree marine protette.
Inoltre, quattro di queste diciannove unità pattugliano anche le aree di mare territoriale dove si trovano le piattaforme off-shore per l’estrazione di petrolio.

2) 40 mln per chi lavora nelle zone economiche ambientali. Quaranta milioni di euro di contributi statali straordinari per le Zea, le Zone economiche ambientali, ovvero le aree che coincidono con i territori dei parchi nazionali, istituite dalla legge clima a fine 2019. Beneficiari dei contributi le micro e piccole imprese, le attività di guida escursionistica ambientale, le guide dei parchi che hanno una sede operativa all’interno di una Zea o che operano in un’area marina protetta e che hanno sofferto una riduzione del fatturato. Il contributo straordinario è cumulabile, nel tetto massimo della perdita subita, con le indennità e le agevolazioni, anche finanziarie, emanate a livello nazionale per fronteggiare la crisi causata dall’emergenza Covid-19, comprese le indennità erogate dall’Inps.

Cetacei in difficoltà, arrivano le squadre di soccorso di Life Delfi. Tutte le altre notizie

3) Nestlé, riciclabile 96% degli imballaggi prodotti in Italia Il 96% degli imballaggi utilizzati da Nestlé per i prodotti realizzati in Italia è già riciclabile. È uno dei principali punti emersi da un report pubblicato dal Gruppo Nestlé per fare il punto su progetti e strategie sviluppati a supporto della sostenibilità. In particolare, nel nostro Paese Nestlé ha conseguito il 100% di riciclabilità per il cartone ondulato e il vetro, il 98% per la carta, l’87% per l’alluminio, il 90% per la plastica rigida e l’80% per la plastica flessibile. Nestlé già da tempo sta lavorando con una strategia a 360 gradi che include 4 pilastri: ricerca; riduzione, riuso e riciclo dei pack; collaborazione con realtà esterne; educazione di colleghi e consumatori. A settembre 2019 è stato inaugurato il Nestlé Institute of Packaging Sciences di Losanna, in Svizzera, il primo del suo genere nell’industria alimentare, che sviluppa progetti di ricerca sulla sostenibilità degli imballaggi e sulla sperimentazione di nuovi materiali.

4) AWorld, l’app per vivere in modo sostenibile. Si chiama AWorld ed è una piattaforma che sensibilizza persone e aziende sui problemi e la crisi ambientale in atto, favorendo la cultura della sostenibilità attraverso un percorso di gamification che premia i comportamenti sostenibili, come i risparmi di risorse naturali o di energia elettrica, con un punteggio che a fine giornata o a fine mese indica quanto si sta contribuendo a salvare il pianeta.
L’App lancia inoltre “challenges” (sfide) collettive, supportate da aziende e istituzioni, che mirano a incentivare il risparmio di risorse da parte della community. La startup italiana AWorld con la sua app è stata selezionata dall’ONU per supportare la campagna globale ActNow contro il cambiamento climatico.

Nel 2020 nuovo record per il riscaldamento degli oceani. Tutte le altre notizie

(Visited 29 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago