Home Attualità Clima Maltempo in Campania, strade come fiumi a Napoli e provincia. Situazione critica...

Maltempo in Campania, strade come fiumi a Napoli e provincia. Situazione critica nel casertano. Il Video

Le strade di Napoli stamattina erano completamente allagate per una bomba d’acqua che si è abbattuta sulla città. Domani scuole chiuse nel casertano e in provincia di Napoli

Le forti piogge che si sono abbattute sulla Campania questa mattina hanno trasformato le strade di Napoli e provincia in dei fiumi. Le immagini video girate dai cittadini hanno fatto presto il giro del web.

Un violento acquazzone, infatti, si è abbattuto sulla città e sui comuni limitrofi questa mattina presto causando disagi in tutta la città partenopea. A Napoli, sulle isole, Penisola sorrentina e provincia di Caserta dalle ore 6 è in vigore un’allerta meteo di livello arancione e sono previsti temporali anche nel pomeriggio.

Il maltempo in Campania sta provocando difficoltà anche nelle operazioni di voto. La regione, infatti, è quella che ha visto la percentuale più bassa di affluenza alle ore 12 (il 12,45%, dato inferiore di quasi quattro punti a quello del 2018, quando si attestò al 16,96%).

Per domani le scuole resteranno chiuse in tutto il comune di Napoli. I sindaci dei comuni della città metropolitana stanno valutando se seguire l’esempio di Gaetano Manfredi.

Maltempo in Campania, situazione critica nel casertano

Nel pomeriggio la situazione è cominciata a peggiorare nel casertano e nel nord della regione. Allagamenti sono stati segnalati a Caserta, Carinaro, Capua, Pignataro, litorale Domizio, Grazzanise, Casal di Principe, Cesa e Curti.

Il sindaco di Aversa Alfonso Golia ha disposto la chiusura delle scuole per domani, mentre il primo cittadino di Caserta Carlo Marino ha chiuso le attività didattiche per due giorni per permettere di effettuare verifiche relative ad infiltrazioni e staticità strutturale.

Previous articleIl capo della Banca Mondiale (e amico di Trump) nega il cambiamento climatico. Poi si scusa ma dice: “Non mi dimetto”
Next articleElezioni, oggi al voto 51 milioni di Italiani per eleggere il nuovo Parlamento