La lucertola ocellata (Timon lepidus, ex Lacerta lepida) è un rettile appartenente alla famiglia dei Lacertidae, diffuso prevalentemente nelle zone di macchia mediterranea della penisola iberica e lungo la cosa meridionale dei paesi Europei affacciati sul Mar Mediterraneo.

Si tratta del lacertide dell’Europa continentale di dimensioni maggiori, potendo raggiungere gli 80 cm di lunghezza (capo-coda), 1/3 dei quali costituiti dal corpo, e ben 2/3 dalla coda.
Possono praticare autotomia, cioè decidere di staccarsi la coda nel caso venga afferrata da un predatore. La coda poi ricrescerà lentamente ma di minori dimensioni e colori più scuri.
In cattività può vivere dai 10 ai 20 anni.

Animale di robusta costituzione, sfoggia da adulto una livrea verde acceso con svariate sfumature, mentre gli esemplari giovani presentano un colore più scuro, tendente al grigio/marroncino. Crescendo, entrambi i sessi sviluppano macchie blu ben riconoscibili (gli ocelli, da cui appunto il nome) sui fianchi e sulla schiena.
La testa del maschio è decisamente più grande di quella delle femmine, sensibilmente distaccata dal collo dell’animale.

Articolo precedenteLe mante, appartenenti alla famiglia Myliobatidae
Articolo successivoLa lucertola muraiola, rettile appartenente alla famiglia Lacertidae.