Luca Mercalli si aggiudica il premio Vivere a spreco zero 2021. Il climatologo sarà il testimonial della campagna di Last Minute Market che promuove la sostenibilità.

Luca Mercalli vince l’edizione 2021 del premio Vivere a spreco zero, gli ‘Oscar della sostenibilità’ che vengono assegnati ogni anno a cittadini, scuole, enti pubblici, imprese e associazioni. Il climatologo e presidente della Società Meteorologica Italiana si è aggiudicato la nona edizione del Premio, nella categoria Testimonial.

Clima, Mercalli: “Tra 10 anni non potremo più intervenire sulle emissioni. Il nucleare non è energia verde”

Andrea Segrè, fondatore della campagna Spreco Zero, ha spiegato: “I grandi obiettivi hanno bisogno di supporters esemplari per arrivare all’attenzione concreta dei cittadini. Luca Mercalli si è distinto non solo per la sua capacità di sensibilizzazione attraverso la divulgazione scientifica, ma anche per la concreta testimonianza di quel ‘passo sostenibile’ che può garantire un futuro al pianeta“.

Allarme Alpi, Mercalli: “in un secolo ghiacciai ridotti del 60%”

Luca Mercalli è direttore dei Nimbus, la rivista della Società Meteorologica Italiana, insegna Sostenibilità ambientale all’Università di Torino ed è responsabile dell’Osservatorio meteorologico del Collegio Carlo Alberto di Moncalieri. Il climatologo è anche componente del Consiglio scientifico di Ispra ed ha scritto i libri Prepariamoci (Chiarelettere), Non c’è più tempo (Einaudi), Il clima che cambia (Rizzoli) e Salire in montagna (Einaudi).

Articolo precedenteAccelera l’inflazione su base annua a maggio
Articolo successivoMattarella “Le istituzioni siamo noi stessi”