Lotte ambientaliste, Guido Pollice: “Il futuro è nelle mani dei giovani”

13
0

“I giovani non devono trovare un ostacolo alle loro iniziative, io, da vecchio militante, spero molto nei giovani di oggi”, Guido Pollice.

Per fortuna che ci sono questi i giovani attivisti e che si è aperto un fronte molto ampio. I movimenti nati negli ultimi mesi sono molto significativi, però ci sono ancora dei buchi neri. Buchi neri che nascono nel mondo della scuola perché è fondamentale che la scuola sia da supporto a queste iniziative. – racconta a TeleAmbiente Guido Pollice, presidente onorario Vas Ambiente e Società Onlus Abbiamo visto manifestazioni oceaniche a Roma, Milano, in tutta l’Italia. I giovani sono molto disponibili a recepire i messaggi, ma non riescono poi a trovare un contatto nel mondo della famiglia dove trovano delle barriere sulle questioni ambientali, come se le questioni climatiche fossero un dono del Padre Eterno. I giovani non devono trovare un ostacolo alle loro iniziative, io, da vecchio militante, spero molto nei giovani di oggi”.

Gli attivisti di Ultima Generazione

Articolo precedenteSport Equestri, firmato protocollo d’intesa tra FISE e SOS Villaggi dei Bambini
Articolo successivoSmog, da oggi i cittadini europei potranno citare in giudizio i governi in caso di aria troppo inquinata