Home Attualità Animali Leoni sul set di Nanni Moretti. La denuncia di Lav: Gabbie troppo...

Leoni sul set di Nanni Moretti. La denuncia di Lav: Gabbie troppo piccole, stanno soffrendo

leoni su set nanni moretti

La Lav, Lega Antivivisezione, ha denunciato con una nota la condizione in cui vengono tenuti tre leoni utilizzati nelle riprese dell’ultimo film di Nanni Moretti

Tre leoni masai si trovano in alcune gabbie al centro di Roma in attesa del loro turno nelle riprese del film Il Sol dell’avvenire diretto da Nanni Moretti. 

Quelle gabbie, però, sarebbero troppo strette per i tre leoni che mostrano disagio e nervosismo in un ambiente che non gli appartiene. È questa la denuncia della Lav, Lega Antivivisezione, che arriva a pochi giorni da un’altra critica feroce mossa a Nanni Moretti per l’utilizzo di elefanti sul set.

Che siano leoni, elefanti o altri grossi animali selvatici, insomma, l’associazione animalista ritiene uno sfruttamento il loro utilizzo per fini cinematografici.

Leoni sul set di Nanni Moretti, l’accusa di Lav

Il senso della denuncia di Lav è questo: se gli attori scelgono spontaneamente di fare questo mestiere, quei tre leoni e in generale tutti gli animali utilizzati nei film lo fanno perché costretti dai loro padroni. 

Scrive Lav sul proprio sito: “Guardando queste immagini (quelle scattate dal fotografo Matteo Nardone lo scorso 17 maggio, ndr) ci sorge spontaneo un quesito: ma davvero nel 2022 è necessario utilizzare animali sui set quando la tecnologia ha fatto passi da gigante? Come può l’Italia essere sempre il fanalino di coda nell’innovazione, lavorando come se fossimo a metà del 900?”.

Gli animalisti, dunque, ricordano che film di qualità senza l’utilizzo di veri animali è possibile. Un esempio? Vita di Pi. Il film “ha come protagonista una tigre del Bengala. Lei e tutti gli animali della pellicola sono stati ricreati fedelmente al computer con la tecnica CGI (Computer-generated imagery)”, si legge.


crediti Foto copertina: Matteo Nardone

Articolo precedenteMarte, ecco il video del volo record del drone Ingenuity
Articolo successivoL’Europa dice basta al petrolio russo. Ecco i termini dell’embargo Ue all’oro nero di Putin