Le notizie del giorno in pillole.

RENZI, CAMPAGNA CASA PER CASA. M5S CHIUDE PARLAMENTARIE
NONOSTANTE PROTESTE. APPELLO MATTARELLA CONTRO ASTENSIONE Matteo Renzi lancia la campagna ‘casa per casa’ del Pd e prende in mano la partita delle liste, per la quale il regolamento, approvato all’unanimita’ in Direzione, gli da’ pieni poteri. Gentiloni e i ministri saranno “tutti” candidati nei collegi uninominali e “in uno o piu’ listini proporzionali”, annuncia il segretario. L’ex premier correra’ all’uninominale al Senato, Gentiloni alla Camera. Il M5s chiude a sorpresa, in serata, le ‘parlamentarie’ nonostante le proteste degli esclusi. “Non c’e’ nessun timore dei
ricorsi, le regole erano chiare”, viene sottolineato sul blog. L’annuncio dei candidati domenica, dopo le ultime verifiche e al termine del raduno di Pescara. Da Mattarella un appello anti-astensione.

MACRON RIDISEGNA L’EUROPA, TRATTATI CON MAY E MERKEL 
PARIGI PRESTA PREZIOSI ARAZZI A LONDRA E TESSE TELA EUROPEA
Emmanuel Macron e’ oggi a Londra da Theresa May. Prevista la firma di un nuovo accordo sui migranti, ma non solo. A suggellare i nuovi equilibri europei, la consegna, in prestito,
di uno dei piu’ preziosi arazzi di Bayeux. Domani a Parigi vedra’ Angela Merkel con la quale mettera’ in cantiere un nuovo Trattato dell’Eliseo. Intanto Theresa May ha gia’ anticipato che sara’
rafforzata la cooperazione tra Gran Bretagna e Francia in Africa per la “lotta al terrorismo”. Londra si appresta a inviare mezzi e militari nel Mali in appoggio delle forze francesi in Sahel e
aiuti umanitari. Parigi dara’ sostegno alla missione Nato a guida britannica dispiegata in Estonia, ai confini con la Russia.

SVEZIA: ESPLOSIONE A MALMO, ARRESTATI DUE SOSPETTI
OBIETTIVO DELL’ATTENTATO LE FORZE DI POLIZIA
Due giovani sui 20 anni sono stati arrestati a Malmom, in Svezia, perche’ sospettati dell’attentato avvenuto ieri sera ai danni di una stazione di polizia della cittadina, che avrebbe
avuto come obiettivo proprio le forze dell’ordine. Lo scoppio, fortissimo, e’ stato udito in tutta la citta’, e ha danneggiato l’ingresso della stazione di polizia e alcune auto, senza causare danni alle persone. Si sospetta un’azione della criminalita’ organizzata. Esclusa l’ipotesi terrorismo.

TRUMP CONTRO MOSCA, NON CI AIUTA CON LA COREA DEL NORD 
LE DUE COREE INSIEME ALLE OLIMPIADI SOTTO UN’UNICA BANDIERA
Donald Trump accusa la Russia di remare contro sulla Corea del Nord, al contrario di Pechino, che ha offerto, dopo mesi di pressing degli Usa, la sua collaborazione. Mosca starebbe sostenendo Pyongyang, nonostante le sanzioni, assicurandogli petrolio e non solo. Trump apprezza il disgelo di questi giorni con Seul, ma resta scettico sui negoziati con Pyongyang. Il riferimento e’ all’intesa per la partecipazione di una squadra di hockey femminile con atleti delle due Coree alle Olimpiadi
invernali di PyeongChang. “Spero che si possa mettere fine allo stallo in maniera pacifica – ha detto Trump – ma e’ molto probabile che questo non sia possibile”.

MO: ATTENTATO CONTRO RABBINO, UCCISI DUE PALESTINESI
LUNGO SCONTRO A FUOCO A JENIN, SASSI CONTRO ESERCITO
Al termine di un prolungato scontro a fuoco l’esercito israeliano ha ucciso la scorsa notte a Jenin (Cisgiordania) due palestinesi responsabili, secondo la versione ufficiale, della uccisione di un rabbino avvenuta una settimana fa. Uno di essi era figlio di un dirigente di Hamas. Lo riferisce la radio militare secondo cui altri membri della stessa cellula sono stati arrestati. Feriti due militari israeliani, uno dei quali versa in condizioni gravi. Centinaia di abitanti del rione hanno scagliato contro i militari sassi ed altri oggetti. Poi l’ edificio in cui si trovavano i ricercati e’ stato distrutto.

GIUDICE, ‘NO IN AULA CON IL VELO’ MA IL TAR LA RIAMMETTE 
COMUNITA’ ISLAMICA CHIEDE CHIARIMENTI, SALVINI APPLAUDE 
Potra’ tornare in aula, e con il velo in testa, la giovane praticante legale respinta ieri da un’aula del Tar a Bologna. Lo ha deciso il presidente dello stesso Tar, in contrasto con la decisione di un giudice che in mattinata aveva allontanato la giovane marocchina dall’aula perche’ indossava lo hijab. ‘Chi interviene o assiste all’udienza non puo’ portare armi o bastoni e deve stare a capo scoperto e in silenzio’, era scritto su un foglio apposto davanti ad un’aula del Tar. Rabbia della comunita’ islamica di cui la donna e’ responsabile legale. Salvini: “Io sto con il giudice”.

APPLE, 20.000 POSTI DI LAVORO IN USA NEI PROSSIMI 5 ANNI 
350 MLD DI DLR CONTRIBUTO A ECONOMIA, 38 PER RIMPATRIO FONDI
Apple creera’ 20.000 posti di lavoro negli Stati Uniti nei prossimi cinque anni. Lo ha annunciato la stessa Apple, sottolineando che ”unendo i nuovi investimenti alle attuali spese di Apple per i produttori e i fornitori nazionali, il contributo diretto all’economia americana sara’ di piu’ di 350
miliardi di dollari in cinque anni”. Apple inoltre paghera’ 38 miliardi di dollari in tasse per il rimpatrio dei fondi parcheggiati all’estero e annuncia l’apertura di un nuovo campus
negli Stati Uniti. In arrivo per i dipendenti anche un bonus in azioni vincolate del valore di 2.500 dollari ciascuno. “E’ una grande vittoria per i lavoratori americani e per gli Stati Uniti”, ha commentato Donald Trump.(ANSA).

Articolo precedenteSONDAGGI, BALZO DEL CENTRODESTRA Al 37,8%. PD AI MINIMI. AUMENTANO ASTENSIONI
Articolo successivoCALCIOMERCATO, INTER ACCORDO CON RAFINHA. NAPOLI TUTTO SU DEULOFEU. LA JUVE SU BELLERIN