Le notizie del giorno in pillole.

USA: MUELLER INDAGA SU AFFARI TRUMP-RUSSIA PRIMA DEL 2016
Il GENERO DI TRUMP PERDE L’ACCESSO AI DOCUMENTI SEGRETI

Il procuratore speciale Robert Mueller ha indagato sulle attivita’ commerciali di Donald Trump in Russia anche prima della campagna presidenziale del 2016: lo rivela la Cnn. E’ emerso
inoltre che rappresentanti di almeno 4 Paesi hanno discusso privatamente modi per ‘manipolare’ Jared Kushner, genero e stretto collaboratore del presidente Usa. Al quale e’ stato
declassato ieri il nullaosta di sicurezza: non avra’ piu’ accesso ai documenti ‘sensibili’ dell’amministrazione. Lettera sospetta alla base militare Myer-Henderson, alle porte di Washington DC: 11 persone hanno accusato malori, tre sono state ricoverate.

MALTEMPO: OGGI IL PICCO DEL GELO. GARANTITO 80% CORSE AV
TRENI ANCORA NEL CAOS. A MILANO MUORE UN CLOCHARD

Oggi il picco del gelo siberiano, con minime di -6/7 gradi in pianura: da giovedi’ temperature in aumento. Neve a Napoli e di nuovo a Roma giovedi’ mattina. Rfi garantisce per oggi l’80%
delle corse Alta velocita’ sulla Napoli-Roma-Milano e il 70% di quelle regionali del Lazio. Ma Trenitalia cancella 43 treni e Italo conferma soppressioni. Previsto un ulteriore potenziamento
tecnologico di Roma Termini all’interno del programma di investimenti pari a 100 milioni per i principali nodi metropolitani. Scuole chiuse anche domani, mentre a Roma riapriranno. A Milano muore un senzatetto.

DI MAIO LANCIA I SUOI 18 MINISTRI, SCONTRO CON GENTILONI
LISTA VIA MAIL AL COLLE. PREMIER, ‘SURREALE PRIMA DEL VOTO’

Luigi Di Maio lancia i suoi ministri. Saranno 18 lui compreso, dice e fa tre nuovi nomi. Dei candidati a sedere sulle poltrone di Lavoro, Agricoltura e Pa. La lista e’ stata inviata al
Quirinale via mail, fanno sapere fonti dei 5Stelle. ‘E’ un gesto di rispetto’, dice il candidato premier. Gentiloni lo attacca: ‘Un governo ombra prima del voto e’ surreale’. ‘Lui pensi agli
inciuci, noi facciamo chiarezza’, la replica di Di Maio. E il leader della Lega Salvini annuncia: ‘Cambieremo i trattati perche’ tutti i popoli europei possano convivere in pace’.

BERLUSCONI SVELA TAJANI PREMIER. ‘MA SE E’ STALLO, TORNO’
CENTRODESTRA UNITO GIOVEDI’ A ROMA. MA LITE MARONI-SALVINI

Antonio Tajani ‘e’ l’uomo giusto’ per fare il presidente del Consiglio ma – spiega Berlusconi al forum ANSA-Facebook – c’e’ il ‘problema’ del suo ruolo al Parlamento europeo. Il leader di Fi
lancia la manifestazione unitaria del centrodestra a Roma giovedi’. ‘La nostra coalizione non avra’ nulla a che fare con Casapound ne’ ora ne’ dopo le elezioni’, aggiunge. Apre invece
alla possibilita’ di candidarsi premier fra un anno in caso di nuove elezioni, e promette di ‘portare a mille euro le pensioni di tutti i dipendenti e degli afflitti da disabilita”. E poi afferma a SkyTg24 di avere gia’ preparato un decreto legge per aiutare l’occupazione giovanile. Maroni contro Salvini: ‘ha
dimenticato il federalismo’.

RAGGI ANNUNCIA LO STOP AI DIESEL NEL CENTRO DI ROMA DAL 2024
DIVIETI DI CIRCOLAZIONE POSSIBILI DA SUBITO IN CITTA’ TEDESCHE

Stop ai veicoli privati a diesel nel centro storico di Roma a partire dal 2024. Lo annuncia Virginia Raggi che ha parlato della misura durante la riunione del C40 in Messico. Polemica
Pd: ‘E i bus Atac?’. Proprio oggi il Tribunale amministrativo federale di Lipsia ha stabilito che le citta’ tedesche potranno vietare d’ora in poi la circolazione di auto diesel per far
rientrare i valori delle emissioni, senza aspettare una legge federale.

BREXIT: BARNIER, ‘IL TEMPO STRINGE, SONO PREOCCUPATO’
DOMANI BOZZA TESTO SU ACCORDO RECESSO, NON CONTIENE SORPRESE

Il capo negoziatore della Ue per la Brexit, Michel Barnier, si dice “preoccupato” perche’ il “tempo stringe” per il divorzio del Regno Unito dall’Unione. Barnier ha illustrato il progetto
di testo sull’accordo di recesso che verra’ discusso e adottato oggi dal collegio dei commissari Ue, e che dovra’ essere approvato dai 27 Stati membri e dal Parlamento Ue, prima di essere messo sul tavolo negoziale con Londra. Si tratta di un testo che “non contiene sorprese, ha spiegato Barnier.

PYONGYANG HA INVIATO A SIRIA FORNITURE PER ARMI CHIMICHE
L’INFERNO SIRIANO, ‘ABUSI SESSUALI IN CAMBIO DI AIUTI’

La Corea del Nord ha inviato forniture al governo siriano che potevano essere usate per la produzione di armi chimiche, affermano alcuni esperti dell’Onu. Abusi sessuali da parte di
operatori umanitari nei confronti delle donne siriane in cambio di cibo ed altri aiuti. La denuncia choc e’ di una cooperante, Danielle Spencer, che accusa l’Onu e altre ong di aver deciso di
‘sacrificare il corpo delle donne’. Violata la tregua a Ghuta.

CONTRATTI:SI’ CONFINDUSTRIA-SINDACATI SU NUOVO MODELLO
C’E’ TESTO CONDIVISO, FIRMA ACCORDO IL 9 MARZO

Accordo raggiunto su un testo condiviso tra il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ed i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil – Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo
Barbagallo – su nuovo modello contrattuale e relazioni industriali. L’accordo sara’ firmato il 9 marzo dopo gli organismi delle tre organizzazioni sindacali, come si apprende al termine della riunione nella sede della foresteria di Confindustria.

(ANSA).

Articolo precedenteBERLUSCONI E SALVINI CHIUDONO A CASAPOUND, IL 1 MARZO LA MANIFESTAZIONE UNITARIA A ROMA
Articolo successivoSTASERA IN TV, PROGRAMMI DI OGGI MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO 2018. RAI, MEDIASET, LA7, TV8, NOVE E LE ALTRE