Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

LEGA, SALVINI A PONTIDA: GOVERNEREMO PER PROSSIMI 30 ANNI
LANCIA PROGETTO TRANSNAZIONALE. ‘M5S? ONESTI E COERENTI’

Bagno di folla ieri per Salvini, che al raduno di Pontida ha lanciato il suo progetto politico transnazionale: una “Lega delle leghe che metta insieme tutti i movimenti liberi e
sovrani” verso le europee 2019, che saranno “un referendum tra popolo ed e’lite Ue”. E assicura: “Noi governeremo per i prossimi 30 anni”. Su M5s il vicepremier e ministro dell’Interno afferma:
“Persone oneste e coerenti”.

DL DINGITA’, ATTESO STASERA IN CDM
DI MAIO OGGI A TAVOLI PER RIDER E ITALIAONLINE

Dovrebbe arrivare gia’ stasera in Cdm l’atteso dl Dignita’ di Di Maio, con al centro la lotta a precariato e azzardopatia. Prima pero’ il vicepremier M5s si siedera’ al tavolo su Italiaonline e a
quello per i rider: obiettivo del ministro del Lavoro il “primo contratto nazionale” per i lavoratori della gig economy. In settimana poi la vertenza Beckaert.

MIGRANTI: GERMANIA VERSO CRISI GOVERNO, OGGI SEEHOFER DECIDE
NUOVO NAUFRAGIO IN LIBIA,63 DISPERSI.LIFELINE,UDIENZA A MALTA

Crisi in Germania sui migranti, col ministro dell’Interno che minaccia di dimettersi: la decisione di Seehofer e’ attesa oggi dopo un vertice Csu-Cdu. Intanto anche la Polonia smentisce la
Merkel su accordi per respingimenti rapidi. Altro naufragio al largo della Libia: 63 dispersi e 41 salvati. Lifeline: oggi a Malta udienza su sequestro della nave e arresto del capitano.

MESSICO: VINCE LOPEZ OBRADOR, CONGRATULAZIONI DA TRUMP
GUIDA CON OLTRE IL 53%, SFIDANTI RICONOSCONO SCONFITTA

Il candidato populista di sinistra Obrador si avvia a vincere le elezioni in Messico, con i primi dati che lo danno oltre il 53% e gli sfidanti compreso quello del partito attualmente al potere
che riconoscono la sconfitta. Trump twitta le sue congratulazioni. Decine di milioni di messicani si sono recati ieri alle urne in un voto segnato da omicidi e violenze.

FERITO FIGLIO VENTURA-BETTARINI, QUATTRO FERMI NELLA NOTTE
SONO ITALIANI E ALBANESI. ’11 COLTELLATE, VIVO PER MIRACOLO’

Due italiani e due albanesi tra i 23 e i 29 anni quasi tutti pregiudicati sono stati fermati nella notte per l’aggressione a Niccolo’ Bettarini, figlio 19enne dell’ex calciatore Stefano e
della conduttrice tv Simona Ventura accoltellato ieri fuori da una discoteca vip di Milano dopo una lite. “Ha preso 11 coltellate ed e’ salvo per miracolo”, affermano i genitori.

MAFIA, BLITZ CONTRO SACRA CORONA UNITA: 33 ARRESTI
BORSELLINO, CHIESTO IL PROCESSO PER TRE POLIZIOTTI

Blitz del Ros contro i clan leccesi della Sacra corona unita: 33 gli arresti che i Carabinieri stanno eseguendo nei confronti di esponenti di due gruppi criminali federati ai Tornese di
Monteroni. La Procura di Caltanissetta ha chiesto il rinvio a giudizio di 3 poliziotti per il depistaggio delle indagini sulla strage di via D’Amelio.

MONDIALI: ANCHE SPAGNA ELIMINATA, AVANTI RUSSIA E CROAZIA
OGGI BRASILE-MESSICO E BELGIO-GIAPPONE. DOMANI INGHILTERRA

Fuori anche la Spagna dai Mondiali di calcio, eliminata ai rigori dai padroni di casa della Russia per 5-4. E dal dischetto si e’ decisa anche la sfida tra Croazia e Danimarca, 4-3 a favore
di Perisic e compagni. Oggi in campo per conquistare i quarti Brasile-Messico alle 16 e Belgio-Giappone alle 20. Domani gli ottavi si chiudono con Colombia-Inghilterra e Svezia-Svizzera.

F1, VETTEL LEADER MONDIALE. MOTOGP, MARQUEZ ALLUNGA
GOLF, PRIMO TITOLO PGA PER MOLINARI. TENNIS, AL VIA WIMBLEDON

L’olandese Verstappen conquista il Gp d’Austria di Formula 1 davanti alle Ferrari di Raikkonen e Vettel, nuovo leader del Mondiale. MotoGp: spettacolo ad Assen, con Marquez che vince e
allunga; Dovizioso arriva quarto, davanti a Rossi. Golf: impresa di Molinari, che vince il Quicken Loans National conquistando il suo primo titolo Pga. Tennis: oggi al via Wimbledon.

(ANSA).

(Visited 86 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago