Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE 8

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

CONTE ALLA PROVA DEL G7, DA ROMA SALVINI DETTA LINEA SU DAZI
TRUMP LASCERA’ SUMMIT SABATO MATTINA, IN CINA L’ANTI-VERTICE

Dazi, Iran, clima e rapporti con la Russia saranno al centro da oggi del G7 di Charlevoix, in Canada, impegnativo debutto internazionale per il neopremier Conte che avra’ a margine anche
i suoi primi incontri bilaterali, primi fra tutti quelli con Angela Merkel e Jean Claude Juncker. Da Roma, Salvini apre alla linea Trump sui dazi e Di Maio riafferma che il governo italiano
“non sara’ supino a volonta’ di altri governi”. Conte porta con se’ dossier messi a punto dall’amministrazione Gentiloni, ma la linea del suo governo potrebbe rivelarsi diversa. La Casa Bianca fa sapere che Trump lascera’ il vertice sabato mattina, mentre Putin vola in Cina dove un incontro a Qingdao, con Rohani e forse Kim Jong-un, si prefigura come un anti-summit.

SALVINI SUPERSTAR A FESTA RUSSA RINSALDA VICINANZA CON MOSCA
DI MAIO GARANTISCE AI COMMERCIANTI, L’IVA NON AUMENTERA’

Con Giuseppe Conte in viaggio verso il Canada, Matteo Salvini ha presieduto ieri pomeriggio il primo consiglio dei ministri del nuovo governo in qualita’ di ‘vicepremier anziano’. Poi e’ stato
accolto da protagonista al ricevimento per la festa dell’Indipendenza russa in ambasciata, intrattenendosi anche per mezz’ora in privato con l’ambasciatore Sergey Razov. Sulle
sanzioni, dice poi, che il governo ha “le idee chiare” e rilancia su dazi, migranti e sicurezza. Era toccato invece a Di Maio, ieri all’assemblea della Confcommercio, chiarire “che l’Iva non aumentera’ e le clausole di salvaguardia saranno disinnescate”.

DONNA SCOMPARSA A BRESCIA, MARITO FERMATO PER OMICIDIO
INDAGINI ANCHE SU MORTA IN PISCINA, LIVIDI SUL CORPO

Una donna marocchina di 29 anni, madre di due figli piccoli, e’ scomparsa da domenica sera a Brescia. Il marito, connazionale e maggiore di lei di 21 anni, e’ in stato di fermo per omicidio
volontario e occultamento di cadavere. L’uomo, che nega ogni addebito, e’ stato immortalato dalle telecamere di un bar sotto casa della moglie, da cui viveva separato, mentre trascina e poi
carica in auto un grosso sacco nero. Si indaga intanto per omicidio anche nel caso della morte in piscina di Josephine Odijie a Cavacurta di Castelgerundo (Lodi). Il suo corpo era pieno di lividi.

MALTEMPO CAUSA FRANA IN VAL SUSA, SOPRALLUOGHI A BUSSOLENO
ANCHE OGGI ALLERTA PER TEMPORALI AL CENTRO E AL NORD

A Bussoleno, in Val Susa, dove ieri una frana ha condotto ad evacuare duecento persone, e’ il giorno dei sopralluoghi, mentre in tutto il centronord, ma specialmente in Piemonte e Lombardia,
e’ ancora allerta maltempo e temporali. I presidi della Protezione civile regionale e locale sono rimasti attivi per tutta la notte. Il Dipartimento ha emesso una allerta meteo che prevede precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense e accompagnate da fulmini, grandinate e forti raffiche di vento, su Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche ed Abruzzo.

SCIOPERI NEI TRASPORTI, POSSIBILI DISAGI AEREI E TRENI
A RISCHIO ANCHE BUS, TRAM E METRO NEL LAZIO E A TORINO

Giornata di possibili disagi nei trasporti oggi per una serie di scioperi che interessano treni, aerei e anche mezzi pubblici. Sono infatti previsti uno sciopero nazionale del trasporto
ferroviario, uno sciopero nazionale e alcuni locali del personale dell’Enav, mentre a livello locale sono a rischio i mezzi del trasporto pubblico nel Lazio e a Torino. Garantiti i servizi ad alta velocita’ di Fs e Italo. Per chi viaggia in aereo, sono previsti dalle 13 alle 17 due scioperi nazionali e
diversi scioperi locali dei controllori di volo dell’Enav.

TRUMP PRONTO A INVITARE KIM IN USA,”SE COSE VANNO BENE”
FIDUCIA MA “OCCHI APERTI” IN VISTA SUMMIT SINGAPORE

Il presidente Donald Trump sarebbe disposto a invitare il leader nordcoreano Kim Jong un negli Usa, “se le cose vanno bene”. E’ quanto trapela dalla Casa Bianca, mentre il segretario di Stato
Mike Pompeo ha sottolineato in serata che la Corea del Nord ha confermato il suo desiderio di denuclearizzare, precisando pero’ che Washington attende da Pyongyang “passi concreti, non solo
parole”, e che la pressione delle sanzioni sulla Corea del Nord aumentera’ se la diplomazia non avanza nella giusta direzione.

FACEBOOK: POST PRIVATI RESI PUBBLICI PER 14 MLN DI UTENTI
PER ALCUNI GIORNI A CAUSA DI UN VIRUS, ‘PROBLEMA RISOLTO’

Facebook ha fatto sapere che, a causa di un virus che colpisce i software, alcuni post pubblicati da utenti con alcune restrizioni di privacy (per l’esclusiva visione degli ‘amici’) sono invece risultati pubblici (ovvero visibili a tutti), un problema che si e’ verificato nel corso di alcuni giorni a maggio
e ha interessato fino a 14 milioni di utenti del social network. La societa’ ha affermato che il problema e’ stato adesso risolto. Il social network sta inviando notifiche agli utenti interessati
invitandoli a verificare le loro pubblicazioni in bacheca.

FMI IN AIUTO ARGENTINA, ACCORDO DA 50 MLD DLR IN 3 ANNI
CIFRA OLTRE ATTESE MERCATO.LAGARDE, BENEFICI A CITTADINI
Il Fmi tende la mano all’Argentina e va in suo aiuto con un accordo da 50 miliardi di dollari in tre anni. Una cifra superiore alle attese del mercato, che scommetteva su 30 miliardi di dollari, e che arriva piu’ velocemente del previsto, anche se il board del Fondo deve ancora approvarla. Un piano “a beneficio di tutti i cittadini”, sottolinea il direttore generale del Fondo monetario, Christine Lagarde.

(ANSA).

(Visited 41 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago