Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

CAOS CENTRODESTRA: SALVINI AL CAV, GOVERNO CON M5S O VOTO
VERTICE IERI SERA A ROMA. BERLUSCONI, FI DENTRO GOVERNO

Nulla di fatto nel lungo vertice di ieri sera, con il centrodestra che resta nel caos. Matteo Salvini avrebbe mantenuto la sua posizione contraria ad un governo del presidente spiegando a Silvio Berlusconi che senza un governo politico che dia garanzie agli italiani sarebbe meglio andare al
voto al piu’ presto. Il Cav avrebbe ribadito al leader della Lega che Forza Italia non intende rimanere fuori da un eventuale governo politico con i 5 stelle e avverte che non dara’ mai il
via libera ad appoggi esterni.

GENTILONI: PREFERIREI NON RESTARE, MA DECIDE IL COLLE
PREMIER SI SMARCA DA RENZI, ERRORE NON DIALOGO CON M5S

“Preferirei non proseguire ma se me lo chiede Mattarella…”. Cosi’ Paolo Gentiloni parla della possibilita’ di restare premier nel caso si tornasse al voto. Ieri sera, a Che tempo che fa, ha
espresso perplessita’ sulla decisione di non dialogare con M5S. Andare al tavolo, ha detto, avrebbe messo a nudo le contraddizioni” dei Cinque stelle.

VELISTI DISPERSI: OGGI ARRIVA NAVE MARINA PER LE RICERCHE
APPELLO MOGLIE REVELLO A GOVERNO,POTREBBERO ESSERE SU ZATTERA

Arrivera’ oggi la nave Alpino della Marina Militare, pronta ad operare per cercare i velisti Aldo Revello e Antonio Voinea dispersi dopo il naufragio della barca a vela Bright avvenuto a
300 miglia delle Isole Azzorre. La comunicazione arriva dopo il disperato appello al governo di Rosa Cilano, moglie di Revello: “Ci sono infiniti casi di persone – aveva detto – che sono
sopravvissute su una zattera anche oltre 70 giorni”.

NISSAN VERSO LO STOP ALLA PRODUZIONE DI AUTO DIESEL IN EUROPA
DA 2025 META’ DELLE VETTURE SARANNO ELETTRICHE

Nissan si appresta a porre uno stop alla produzione in Europa di auto con motori diesel per concentrarsi sulle auto elettriche. La decisione, secondo l’agenzia Kyodo, e’ frutto delle recenti
direttive europee sulle politiche ambientali. La Nissan intende raggiungere una proporzione di almeno il 50% di auto elettriche tra tutte le vetture immatricolate entro il 2025.

LONDRA VIOLENTA, UN ALTRO RAGAZZO UCCISO CON LA PISTOLA
UNO ACCOLTELLATO A LIVERPOOL. SMENTITE LE PAROLE DI TRUMP

Un altro ragazzo ammazzato a colpi di pistola in strada a sud di Londra. E’ un nero di 17 anni, ennesima vittima di scontri tra bande di giovani in un 2018 di sangue. Altri due ragazzini, di
15 e 12 anni, sono stati feriti nella capitale britannica ieri sera da colpi di pistola. Morti e feriti che arrivano quasi a smentire le parole del presidente Usa Trump che, per sostenere l’industria americana delle armi, aveva detto che a Londra sono i coltelli a uccidere, piu’ dei fucili e delle pistole.

SERIE A: ROMA BLINDA LA CHAMPIONS, IL CAGLIARI TREMA
SARDI RISCHIANO LA B. JUVE VERSO IL 7/O SCUDETTO CONSECUTIVO

Grazie al successo di ieri sera per 1-0 sul Cagliari, la Roma sale al terzo posto in classifica, a +2 dalla Lazio e a +4 dall’Inter blindando di fatto un posto in Champions quando mancano due giornate alla fine del campionato. La sconfitta di ieri, invece, inguaia i sardi che ora sono al terzultimo posto e rischiano la retrocessione. Intanto la Juventus si avvicina al suo settimo scudetto consecutivo dopo il pari interno di ieri del Napoli contro il Torino.

(ANSA).

(Visited 55 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago