Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

SCONTRO SULLA PRESCRIZIONE, SERVE UN VERTICE M5S-LEGA 
EMENDAMENTO RITIRATO E RIPRESENTATO. INTERVIENE CONTE 
Si riaccende lo scontro sulla prescrizione. La relatrice M5s alla Camera ritira l’emendamento sulla sospensione dopo il primo grado, poi lo ripresenta identico salvo il titolo. Resta il dissenso con la Lega. Non basta la mediazione del ministro
Bonafede, servira’ un vertice con Salvini e Di Maio per evitare la rottura. Deve intervenire Conte: ‘essendo nel contratto di
governo, manterremo il punto’, dice da Algeri.

L’EUROPA ALL’ITALIA, ‘MANO TESA MA RISPETTATE LE REGOLE’
TRIA, LA MANOVRA NON CAMBIA. SCONTRO MOSCOVICI-SALVINI
Mano tesa dell’Ue all’Italia sulla manovra, ma a patto che alla fine Roma ‘rispetti le regole’. E’ il risultato di una riunione
tesa dell’Eurogruppo, in cui il ministro Tria e’ finito sotto tiro delle richieste di chiarimento dei colleghi ministri delle
Finanze europei. All’Italia si chiede ‘una nuova bozza di bilancio’ su cui ‘torneremo a dicembre’, dice il presidente Centeno. Tria ribadisce: la manovra ‘non cambia, stiamo
discutendo, noi dobbiamo rispondere alla Commissione entro il 13’ novembre. Intanto nuovo scontro Moscovici-Salvini:
‘Esponente della democrazia illiberale’, ‘sa solo offendere’.

ADDIO VIA SOCIAL ISOARDI-SALVINI. L’ANNUNCIO DI LEI SU IG
IL MINISTRO, ‘AVEVA ALTRE PRIORITA”
La relazione sembra sia finita da tempo, ma l’epilogo e’ diventato pubblico solo ieri: la conduttrice Elisa Isoardi e il vicepremier Matteo Salvini non stanno piu’ insieme. Nessun annuncio ufficiale, solo 2 post: uno di Elisa ieri mattina e l’altro, in serata, del ministro dell’Interno in visita
ufficiale in Ghana. La conduttrice della ‘Prova del cuoco’ pubblica su Instagram una foto molto intima e personale. Ci sono
lei, coperta da un accappatoio, sdraiata accanto al ministro a dorso nudo, addormentato. Salvini su Facebook scrive: ‘… Peccato, qualcuno aveva altre priorita’. Buona vita…’.

USA AL VOTO. TRUMP, AMERICA DI NUOVO RISPETTATA.
DEM CONSERVANO VANTAGGIO. FACEBOOK BLOCCA 115 ACCOUNT
Usa al voto di Midterm per il Congresso e 36 governatori. I Dem conservano il vantaggio sui Repubblicani nell’ultimo sondaggio
della Cnn: 55% a 42%. Per 7 su 10 sara’ una sorta di referendum su Trump che evoca il rischio di brogli. ‘L’America e’ di nuovo
rispettata in tutto il mondo’, sostiene il presidente nel suo ultimo comizio prima del voto. Obama interviene: ‘Il boom dell’economia Usa e’ mio e non di Trump’. Facebook blocca 30 account della sua piattaforma e 85 su Instagram sospettati di
essere coinvolti in un piano per interferire sulle elezioni: le attivita’ potrebbero essere legate a entita’ straniere.

ALTA TENSIONE USA-IRAN, ITALIA ESENTATA DALLE SANZIONI
PALAZZO CHIGI, FRUTTO BUONI RAPPORTI CON TRUMP
La nuove sanzioni Usa all’Iran sono scattate alla vigilia delle elezioni di meta’ mandato in Usa: si torna a prima dello storico
accordo sul nucleare del luglio del 201. Solo 8 Paesi sono stati esentati e potranno temporaneamente continuare a importare
petrolio dalla Repubblica islamica: tra questi l’Italia (oltre a Cina, India, Grecia, Turchia, Giappone, Corea del Sud e Taiwan).
L’esclusione dell’Italia e’ ‘…frutto dell’eccellente stato dei rapporti’ con gli Usa”, spiegano fonti di governo. Intanto la
tensione tra Washington e Teheran e’ alle stelle.

XI A TRUMP, NO ALLA LEGGE DELLA GIUNGLA SUL COMMERCIO
RINNOVA L’IMPEGNO AD APRIRE IL MERCATO, ‘ECONOMIA SOLIDA’ 
Xi rassicura sull’economia cinese malgrado lo scontro commerciale con gli Usa e definisce il protezionismo un ‘fattore
di instabilita’ e incertezza’, perche’ ‘le pratiche della legge della giungla e del vincitore che prende tutto sono un vicolo
cieco’ nel commercio, spiega.

CASTELDACCIA, LA CASA DELLA STRAGE ANDAVA ABBATTUTA
CONTE, LO STATO D’EMERGENZA IN SICILIA IN SETTIMANA
Era abusiva e andava abbattuta la casa della strage a Casteldaccia (Palermo). I 9 morti sono vittime dell’incuria edella burocrazia. Il Tar chiarisce che il ricorso dei proprietari era decaduto e l’edificio andava demolito. Sotto accusa il sindaco. Presto il Cdm deliberera’ lo stato d’emergenza per dissesto idrogeologico in Sicilia, annuncia Conte. Il ministro Costa: ‘Serve una norma veloce per gli abbattimenti’.

CONDANNATO PER AEMILIA PRENDE OSTAGGI ALLE POSTE, POI LA RESA
URLA, ‘A ME 19 ANNI PER ‘NDRANGHETA, ADESSO VI AMMAZZO TUTTI’
‘Sono quello condannato a 19 anni in Aemilia, vi ammazzo tutti’. Cosi’ Francesco Amato entrando nell’ufficio postale di Pieve
Modolena, in provincia di Reggio Emilia, dove ha tenuto in ostaggio alcuni dipendenti e la direttrice, prima di arrendersi
ai Carabinieri. L’uomo, che aveva chiesto di parlare con Salvini, originario di Rosarno, e’ stato condannato pochi giorni
fa a 19 anni e un mese nel processo Aemilia, con l’accusa di essere uno degli organizzatori dell’associazione di ‘ndrangheta.

PETIZIONE DEI SI’ TAV A 50MILA FIRME, SABATO TUTTI IN PIAZZA
SINDACA SMORZA TONI, DISSENSO LEGITTIMO. INDUSTRIALI, E’ TARDI
Sfonda il tetto delle 50mila adesioni la petizione si’ Tav, mentre imprese e sindacati saranno in piazza sabato a Torino a
sostegno della Tav stessa. ‘Il governo sta elaborando l’analisi costi benefici; quando sara’ chiusa ci sara’ un confronto col
territorio’, cosi’ la sindaca di Torino, Chiara Appendino, che assicura: ‘Mi faro’ garante con il governo del dissenso’. Monito
del governatore Chiamparino: ‘Non strumentalizzare i si”.

(ANSA).

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago