Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Condividi

Le notizie del giorno in pillole.

FACEBOOK, 87 MLN UTENTI COINVOLTI. 214MILA IN ITALIA
ZUCKERBERG, MIO GRANDE ERRORE. DEPONE A CONGRESSO USA 11 APR

Sono 87 milioni, e non 50 come annunciato in precedenza, gli utenti Facebook i cui dati sono stati utilizzati senza consenso dalla societa’ Cambridge Analytica a fini elettorali: e ben
214.134 sono italiani. Lo ha ammesso Mike Schroepfer, chief technology officer di Fb, nell’annunciare una serie di restrizioni del social media per proteggere meglio i dati
personali dei propri utenti. L’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, testimoniera’ l’11 aprile davanti alla commissione per il commercio e l’energia della Camera Usa. Poi
lo aspetta la stessa commissione del Senato. Zuckerberg ha ribadito che il suo e’ stato “un errore enorme”, riconoscendo di non aver avuto una visione sufficientemente larga della responsabilita’ che il suo social ha nel mondo.

TRUMP, SI’ GUARDIA NAZIONALE A CONFINE CON MESSICO
PRESIDENTE PREME SU CONGRESSO, SITUAZIONE A ‘PUNTO DI CRISI’

Il presidente Usa Donald Trump ha firmato l’ordine per il dispiegamento della Guardia Nazionale al confine con il Messico.
Trump sostiene che “la situazione al confine ha raggiunto un punto di crisi” e che la carenza di legalita’ “e’ fondamentalmente incompatibile con la sicurezza e la sovranita’ del popolo americano”. Nel provvedimento Trump ordina al segretario della difesa di supportare il dipartimento per la
sicurezza nazionale nel garantire che al confine sud si metta fine al flusso illegale di droga e persone. Non e’ chiaro ancora quante truppe verranno impiegate ne’ quanto a lungo resteranno in
servizio al confine o quanto costera’ l’operazione. Il mandato della Guardia Nazionale sara’ di supporto alle autorita’ di frontiera, senza competenze nella detenzione e gestione degli
immigrati che attraversano il confine illegalmente.

CONSULTAZIONI, GIORNATA CLOU CON IL PD, CENTRODESTRA DIVISO
SALVINI AVVERTE, ‘TUTTI DEVONO CEDERE O SI TORNA AL VOTO’

Oggi giornata clou con il Pd, il centrodestra diviso in due tronconi e M5S. “Speriamo di poter incontrare il prima possibile Lega e Pd per capire quali siano le loro proposte, e
per capire con chi si possa iniziare a scrivere questo contratto. Scelgano da che parte stare”, scrive in un post Luigi Di Maio. Dura la replica di Rosato, “Si rivolge al Pd per aumentare il potere contrattuale con la Lega”. Berlusconi sara’ al Colle con i capigruppo di Fi. E avverte Di Maio, no ad
accordi con chi pone veti. Grasso (LeU), sostegno a M5s se affronta i nostri temi. Nel Pd Martina ricandidato segretario.
Intanto segretario della Lega, Matteo Salvini avverte: “E’ meglio non andare a votare. Ma se tra due mesi siamo ancora qua a dirci le stesse cose e tutti sono sulle stesse posizioni, basta”. E
poi: “qualcuno alla fine dovra’ cedere, perche’ se tutti rimangono sulle loro posizioni si va a votare o a giugno o a ottobre, tutti devono cedere, non solo M5s, anche Pd e Forza Italia”.

PAURA NEL BRESCIANO, UCCIDE DUE IMPRENDITORI E SI SUICIDA
PREGIUDICATO, ERA STATO CONDANNATO PER LA BANDA DEI TIR

Ha ucciso due imprenditori, ferito una terza persona e quindi si e’ ucciso. E’ il bilancio di una giornata di paura ieri nel bresciano. Cosimo Balsamo, un pregiudicato che nei primi anni
del 2000 aveva derubato aziende di trasporto di metalli in tutto il Nord Italia, e’ entrato questa mattina nel capannone di un’azienda di Flero che commercializza veicoli industriali urlando: ‘Mi hai rovinato’. Poi ha ucciso l’imprenditore Elio Pellizzari, ferito un’altra persona, ed e’ fuggito in auto. Nuovo omicidio a Carpeneda di Vobarno, vittima un’altro imprenditore, James Nolli, coimputato nel processo per il quale Balsamo era stato condannato nel 2009. Quindi la fuga fino ad Azzano Mella,  dove nel parcheggio di un supermercato si e’ sparato un colpo alla testa

CASSAZIONE, 4 ANNI E 7 MESI A SCOPELLITI
DIFESA EX GOVERNATORE, ORA DEVE COSTITUIRSI

Per la prescrizione dell’accusa di abuso di ufficio, la Cassazione ha ridotto di 5 mesi la condanna all’ex governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti che ora dovra’ scontare 4 anni e 7 mesi, anziche’ 5 anni, in relazione al processo per la parcelle ‘pazze’ del comune di Reggio Calabria che lui ha amministrato. Secondo la difesa di Scopelliti l’ex governatore avendo una condanna superiore a 4 anni non potra’ chiedere l’affidamento ai servizi sociali ma “dovra’ costituirsi”. Sara’
possibile chiedere l’affidamento solo quando la condanna da scontare sara’ inferiore ai 4 anni. La Suprema Corte ha cosi’ sostanzialmente confermato il verdetto emesso dalla Corte
d’Appello di Reggio Calabria il 22 dicembre 2016, che aveva ridotto da 6 a 5 anni la condanna per l’ex sindaco.

IL BARCELLONA FA IL PIENO TRAVOLGENDO LA ROMA 4-1
LIVERPOOL BATTE IL CITY 3-0. MILAN-INTER 0-0

A Barcellona finisce 4-1 per i padroni di casa contro la Roma, Messi rimane a digiuno ma il passaggio alle semifinali di Champions e’ ipotecato lo stesso: per il Barca, a meno di
miracoli color giallorosso fra sei giorni all’Olimpico, sara’ la 12/a volta consecutiva fra le prime quattro d’Europa. Il Liverpool, intanto, ha battuto 3-0 il Manchester City. Derby senza reti: 0-0 Milan-Inter.

(ANSA).

(Visited 125 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago