LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Le notizie del giorno in pillole.

PAURA IN GRECIA, TERREMOTO 6,8 VICINO ZANTE E ALLERTA TSUNAMI
SCOSSA AVVERTITA NEL SUD ITALIA. INGV, “EVITARE LE SPIAGGE”

Paura nella notte al largo delle coste occidentali della Grecia. Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 6,8, e’ stata registrata nel mar Ionio a pochi chilometri dall’isola di
Zacinto. Diramata un’allerta tsunami. Il sisma e’ stato avvertito anche nel sud Italia. L’Ingv ha diramato un’allerta arancio, confermato da un maremoto di 10 centimetri al largo di Crotone.
“Evitare spiagge e coste”, l’avvertimento dell’Istituto.

USA: TRUMP VALUTA LA CHIUSURA DEL CONFINE CON IL MESSICO
LO RIVELA IL NYT, STOP A IMMIGRATI, ANCHE A RICHIEDENTI ASILO

Donald Trump sta considerando di varare un decreto per chiudere il confine col Messico, vietando l’ingresso agli immigrati, compresi coloro che vogliono fare domanda di asilo. Lo rivela il
New York Times. Sarebbe la mossa piu’ drastica presa dal presidente americano in materia di immigrazione, non a caso alla vigilia delle elezioni di medio termine del 6 novembre, col
tycoon che ha messo al centro della campagna elettorale la vicenda della carovana di migliaia di persone in marcia verso gli Usa.

DRAGHI, INCERTEZZA ITALIA MA SONO FIDUCIOSO IN UN ACCORDO
‘TASSI PIU’ ALTI PER LE FAMIGLIE, SPREAD DANNEGGIA BANCHE’
‘Anche l’Italia, come Brexit e la guerra commerciale, e’ fra le incertezze per lo scenario economico dell’Eurozona’. Il presidente della Bce Mario Draghi chiama piu’ volte in causa
l’Italia in conferenza stampa: il rialzo dello spread ‘sta causando un rialzo dei tassi a famiglie e imprese’ e ‘sta danneggiando il capitale delle banche’. Poi l’avvertimento: la
Bce non si pieghera’ alle esigenze di deficit dell’Italia. Tuttavia Draghi si dice ‘fiducioso che si trovera’ un accordo’ sulla manovra con la Ue, e Salvini ribatte: ‘anche io sono per
un accordo, ma sulle nostre posizioni’.

CONTE RICEVE APPOGGIO DA TRUMP,”ABBIAMO FIDUCIA GRANDI PAESI”
PRESIDENTE USA SPOSA LINEA SU MIGRANTI E POLITICA ECONOMICA
Il presidente Usa, Donald Trump, si schiera a favore delle politiche italiane e si dice d’accordo “al 100%” sulla posizione del governo in tema di immigrazione. Conte – dice – “sta
lavorando molto duramente sull’economia dell’Italia, avra’ successo”. Il premier italiano incassa l’appoggio e affida ad Instagram la sua posizione. “Ieri le parole di Putin, oggi quelle di Donald Trump – scrive -. L’Italia gode della fiducia di grandi Paesi, andiamo avanti cosi'”.

DESIREE: FIACCOLATA A SAN LORENZO. RAGGI, SCIOCCATA
SINDACA, SAREMO PARTE CIVILE. E’ CACCIA AL QUARTO COMPLICE
Tensione ieri sera alla fiaccolata in ricordo di Desiree, la 16 enne uccisa la settimana scorsa in uno stabile occupato nel quartiere romano di San Lorenzo. Il corteo si e’ trasformato in
un atto d’accusa contro spacciatori e delinquenti, con insulti contro “gli stranieri che compiono reati”. La sindaca Raggi si e’ detta “scioccata dalla brutalita'” ed ha annunciato la
costituzione di parte civile da parte del comune. Intanto continuano le indagini per rintracciare il quarto complice dell’omicidio, dopo i tre fermi di ieri.

EUROPA LEAGUE: MILAN ANCORA KO, MA SOCIETA’ CONFERMA GATTUSO
LAZIO CORSARA A MARSIGLIA, 3-1 AI FRANCESI

Il Milan ha perso per 2-1 in casa contro il Betis in Europa League ed il tecnico Rino Gattuso fa il mea culpa. “E’ giusto che io sia messo in discussione”, dice dopo il match. La societa’
gli conferma la fiducia: “la panchina non e’ a rischio”. Trasferta vincente, invece, per la Lazio che ieri sera ha liquidato il Marsiglia per 3-1 portandosi al secondo posto del girone con 6 punti. (ANSA).

(Visited 84 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!