Home Attualità Animali A Ladispoli i granchi blu conquistano la spiaggia di Torre Flavia

A Ladispoli i granchi blu conquistano la spiaggia di Torre Flavia

A Ladispoli i granchi blu conquistano la spiaggia di Torre Flavia

Ad avvistare per la prima volta queste specie animali aliene sono stati alcuni bambini. Le chele dei crostacei blu possono raggiungere perfino i 20 centimetri.

I granchi blu hanno conquistato la spiaggia di Torre Flavia, a Ladispoli, nel Lazio. A immortalare per la prima volta questa specie animale aliena sono stati cinque bambini lo scorso 24 luglio. La presenza dei crostacei decapodi con la punta delle chele rossa e le zampe blu lunghe fino a 20 centimetri, però, è sempre più frequente.

Il granchio blu o granchio reale blu (Callinectus sapidus) è una specie aliena per il mar Mediterraneo“, aveva sottolineato l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) la scorsa estate. Già, perché i granchi blu sono originari delle rocce atlantiche dell’America, ma negli ultimi anni gli animali sono arrivati perfino lungo le coste del Mare Nostrum.

Tra le altre specie animali aliene avvistate nell’estate 2022, ci sono la Caravella portoghese, che in Sicilia ha fatto finire una donna in terapia intensiva, e le meduse, che hanno invaso le spiagge di Fregene e di Santa Marinella.

L’individuazione di queste creature è l’ennesima dimostrazione dei cambiamenti climatici in corso. Il mar Mediterraneo sempre più caldo diventa, dunque, l’habitat ideale per i nuovi inquilini del pianeta Blu.

Articolo precedenteProcida 2022, ecco Watersurface: la mostra fotografica che denuncia l’inquinamento marino
Articolo successivoAnche in Italia arrivano i “silent concert” per spettacoli musicali a emissioni zero