LaDTV

LaD – terza puntata, ospite Alfonso Sabella

Condividi

In questa nuova puntata di La D Andrea Catizone intervista il magistrato Alfonso Sabella, da sempre in prima linea nella lotta contro le mafie e fonte di ispirazione per la fiction Rai “Il Cacciatore”

Alfonso Sabella inizia la sua carriera come avvocato fino ad entrare poi in magistratura nel 1989. L’incontro con Giovanni Falcone è fondamentale per l’impronta che darà alla sua carriera, portandolo ad impegnarsi sul fronte antimafia. Fino al 1993 lavora presso la procura di Termini Imerese per poi diventare Pubblico Ministero alla procura di Palermo. Nel 1999 è magistrato di collegamento tra il ministero di Giustizia e la commissione parlamentare antimafia. Al G8 di genova, 2001, è capo del servizio ispettivo del DAP, incarico dal quale viene rimosso anni dopo a causa di contrasti. A lui è ispirata la serie di successo di Rai 2 “Il Cacciatore“.

 

(Visited 45 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago