Attualità

Kenya, l’esondazione di due laghi potrebbe creare un disastro ecologico senza precedenti

Condividi

I due laghi kenyoti Baringo e Bogoria sono uno puro e pieno di vita, l’altro alcalino e letale. Adesso i due rischiano di fondersi a causa delle forti piogge, causando la distruzione di un ambiente che da sostentamento a milioni di persone.

Le acque fresche del lago Baringo in Kenya pullulano di uccelli, pesci, ippopotami e coccodrilli e sostengono decine di migliaia di persone. Ma nessuno di loro può sopravvivere nel vicino lago alcalino Bogoria.

Ora forti piogge e distruzione ecologica hanno fatto ingrandire a dismisura i due laghi, che adesso  potrebbero fondersi. “Sarà un disastro ecologico se i due laghi si incontrano … È rimasto solo un piccolo spazio vuoto“, ha detto Jackson Komen, direttore del Kenya Wildlife Service (KWS) gestito dal governo per l’area protetta del lago Baringo.

Kenya, i fenicotteri rosa ritornano sul lago Nakuru dopo otto anni

Il lago Baringo, che irriga la terra e fornisce acqua potabile, si è espanso del 60% fino a 270 chilometri quadrati (105 miglia quadrate) negli ultimi sette anni, ha detto. Il lago Bogoria si è gonfiato di un quarto fino ad arrivare a 43 chilometri quadrati. Gli ambientalisti hanno affermato che l’innalzamento delle acque è dovuto alla combinazione di piogge insolitamente abbondanti e l’insabbiamento dei laghi.

Tor-Gunnar Vanegen, uno scienziato del World Agroforestry Center con sede a Nairobi, ha detto che la deforestazione stava causando l’erosione sulle vicine colline di Tugen e il suolo si sta riversando nel lago.

Quell’insabbiamento sta provocando l’innalzamento del lago, inizialmente poco profondo“, ha dichiarato Vanegen a Reuters. Le inondazioni stanno allontanando gli agricoltori dalle loro terre e gli abitanti dalle loro case.

Tre generazioni di Roberts sono cresciute sulle rive del lago Baringo, ma i tetti di paglia del loro campo sono ora isole abbandonate circondate dall’acqua. La distanza tra i due laghi si è dimezzata.

 


È scoraggiante vedere il lavoro svolto da tuo padre e tua madre, e il lavoro che abbiamo svolto noi stessi, essere distrutti dall’acqua “, ha detto Murray Roberts, il cui padre ha costruito il campo.

Kenya, pochi turisti a causa del Covid. Nascita record di 140 elefanti

Gli agricoltori adesso dicono che i loro pascoli sono ormai distrutti. “Ora devo ricominciare da capo su nuovi terreni. Per ora vivo con mio figlio nelle vicinanze “, ha detto Lechaki Parsaalach, che ha perso nove acri di terra e la sua casa.

(Visited 39 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago