Breaking News

L’ARGENTINA TREMA, L’ITALIA SPERA, VENTURA PROVOCA.

Condividi

Di Davide Allegri. Roma. È ancora a rischio il Mondiale per l’Argentina, che è stata fermata nella notte dal Perù. Alla Bombonera è finita 0 – 0, Albiceleste attualmente sesta nel girone a un turno dal termine. La Nazionale di Sampaoli è ora padrona del proprio destino grazie soprattutto al Paraguay che ha battuto in trasferta la Colombia. Una vittoria contro l’Ecuador significherebbe guadagnarsi almeno gli spareggi. Altra brutta figura per la Selecion nonostante un Messi in ottima forma. Dall’altra parte ci si è messo il portiere Gallese a neutralizzare ogni tentativo degli argentini. Le scelte del C.T. hanno contribuito a rendere la serata un disastro: Higuain non convocato, Icardi e Dybala in panchina per tutta la partita.

Non può assolutamente fallire l’Italia che questa sera affronterà a Torino la Macedonia con l’obbiettivo di difendere il secondo posto. Agli azzurri basta un punto per assicurarsi il playoff di novembre. La Macedonia, già matematicamente fuori dai giochi, cercherà lo stesso di complicare i piani di Ventura. Il tecnico è stato chiaro, non qualificarsi per i Mondiali di Russia 2018 sarebbe una catastrofe. Privo di Belotti, il C.T. è pronto a cambiare modulo. Tridente offensivo con Verdi favorito su Candreva, a centrocampo la coppia Gagliardini – Parolo. Out El Shaarawy per problemi muscolari. All’andata l’Italia vinse in rimonta 3 – 2 con il gol di Immobile nei secondi finali.

Nella conferenza stampa di ieri duro attacco di Ventura verso i suoi predecessori ( Prandelli e Conte)  sulla panchina azzurra: “Non è colpa mia se siamo finiti al 17° posto. Da quando sono in Nazionale ho vinto 8 partite su 12. Questa situazione dipende dai tre anni precedenti e da un Mondiale (quello in Brasile, ndr) fallito”. Nei tre anni precedenti va ricordato che l’Italia però arrivò con Cesare Prandelli in finale all’Europeo 2012, terza nella Confederations Cup del 2013 e, con Antonio Conte, uscì soltanto ai rigori contro la Germania agli Europei del 2016.

20.45 Italia – Macedonia (diretta Tv in chiaro su Rai 1 a partire dalle 20.30)

Probabili Formazioni:

ITALIA (3-4-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Zappacosta, Parolo, Gagliardini, Darmian; Verdi, Immobile, Insigne; All.: Ventura.

MACEDONIA (3-5-2): Dimitrievski, Musliu, Velkoski, Zajkov; Ristovski, Spirovski, Hasani, Bardi, Alioski; Nestorovski, Pandev; All.: Angelovski.

(Visited 69 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago