Vincere per dimenticare Madrid. Battere Israele per lasciarsi alle spalle il pesante ko con la Spagna di sabato sera. Non c’è tempo per piangersi addosso, perché questa sera, a Reggio Emilia gli uomini di Ventura hanno un solo risultato, la vittoria, per riscattarsi e mantenere il secondo posto. Servono obbligatoriamente i tre punti per tener lontana l’Albania di mister Panucci, che è a sole quattro lunghezze dagli azzurri.

Ventura sembra intenzionato a confermare il tanto discusso modulo 4-2-4. In difesa al posto dello squalificato Bonucci giocherà Astori accanto a Barzagli. Darmian torna a sinistra vista l’indisponibilità dell’infortunato Spinazzola, mentre a destra spazio al milanista Conti. Centrocampo confermato con De Rossi e Verratti. In attacco Candreva a destra e Insigne a sinistra dovranno supportare nuovamente il duo Belotti-Immobile.

Non è in un buon momento nemmeno l’Israele. Oltre alla sconfitta nell’ultimo match subita contro la Macedonia per 1-0, ha perso il suo capitano Zahavi squalificato dalla Federazione israeliana.

All’andata l’Italia vinse per 3-1 grazie alle reti di Pellè, Candreva e Immobile nonostante l’inferiorità numerica causata dall’espulsione per doppia ammonizione di Chiellini.

Inizio gara alle ore 20.45 con diretta TV in chiaro su Rai1.

 

Probabili formazioni:

Italia (4-2-4): Buffon; Conti, Barzagli, Astori, Darmian; De Rossi, Verratti; Candreva, Immobile, Belotti, Insigne; All.: Ventura

A disposizione: Donnarumma, Perin, Astori, Rugani, Zappacosta, D’Ambrosio, Parolo, Pellegrini, Bernardeschi, El Shaarawy, Eder, Gabbiadini.

 

Israele (4-2-3-1): Glazer; Keltjens, Ben Haim, Tzedek, Davidzada; Kabha, Ohana; Ben Chaim, Cohen, Melikson; Hemed; All.: Levy

A disposizione: Harus, Elhamed, Natkho, Rafaelov, Benayoun, Shechter, Tawatha, Ben Bitton, Kleyman,Eibinder, Solomon.

 

Classifica Gruppo G

 

1 Spagna 19 punti 24 GF 3 GS

2 Italia 16 punti 18 GF 7 GS

3 Albania 12 punti 9 GF 8 GS

4 Israele 9 punti 9 GF 13 GS

5 Macedonia 6 punti 9 GF 13 GS

6 Liechenstein 0 punti 1 GF 26 GS

 

 

 

Articolo precedenteTRIVELLE NEL SALENTO: “SI’” DEL GOVERNO ALLA MULTINAZIONALE USA
Articolo successivoLETTERA AL SINDACO PESCATORE, “NON TORNARE TI UCCIDEREBBERO ANCORA”.