Isis, rivendica attacco kamikaze a Kabul.  L’Isis rivendica l’attentato kamikaze realizzato oggi a Kabul contro un gruppo di fedeli sciiti di etnia Hazara.

Lo riferisce il sito di monitoraggio del terrorismo, SITE.
La rivendicazione, diffusa attraverso l’agenzia di stampa Amaq, sostiene che “un attentatore suicida ha attivato l’esplosivo che portava con se’ vicino ad una riunione di sciiti che celebravano il Nowruz (Anno nuovo persiano, ndr.)”.
Il bilancio provvisorio dell’attentato è di 26 morti e 18 feriti.

L’esplosione è avvenuta nella zona di Karte-e-Chahar, vicino all’ospedale Ali Abad e all’università della capitale afghana.

Nell’attacco è stata usata un’autobomba, ha dichiarato il capo della polizia Abdulhamid Chakari.
Testimoni oculari hanno riferito che un uomo che si e’ fatto esplodere.

E’ stato l’ospedale di Emergency di Gino Strada a riccevere in mattinata, a seguito dell’attentato, i corpi di sette feriti ed i cadaveri di
tre persone uccise dall’azione del kamikaze.

In un tweet i responsabili dell’ospedale, che si trova nel centro della capitale afghana, hanno precisato che i feriti sono stati ricoverati nel Centro chirurgico per feriti di guerra.

 

Articolo precedenteTELEGRAM, L’APP DI MESSAGGISTICA PERDE IL RICORSO. LA RUSSIA VUOLE I DATI DEGLI UTENTI
Articolo successivoUNA POSSIBILE ALTERNATIVA AI PESTICIDI? ECCO I MICRORGANISMI DEL SUOLO CHE AIUTANO LE PIANTE A CRESCERE