Attualità

Irlanda dichiara lo stato di emergenza su clima e biodiversità

Condividi

Clima. Dopo il Regno Unito, l’Irlanda dichiara lo stato di emergenza climatica. La Dáil, camera bassa del Parlamento, ha approvato un emendamento sulla Relazione finale sui Cambiamenti climatici presentata dalla Commissione parlamentare per il clima, lo scorso aprile. L’Iranda è il secondo paese al mondo a riconoscere l’emergenza. Il commento di Greta Thunberg “Ora a chi tocca?”.

La Repubblica d’Irlanda è diventato il secondo Paese al mondo, dopo il Regno Unito, a dichiarare lo stato di emergenza climatico. La decisione è arrivata giovedì 9 maggio, dopo l’approvazione di un emendamento presentato dal partito repubblicano Fianna Fáil sulla Relazione finale sui Cambiamenti climatici,  della Commissione parlametare – Azione per il Clima.

Clima, la Gran Bretagna riconosce lo stato di emergenza climatica

Clima, ambientalisti nudi in Parlamento di Londra contro il cambiamento climatico. VIDEO

L’emendamento è stato approvato senza votazione, dal momento che entrambi i principali partiti, quello di maggioranza e quello di opposizione, erano favorevoli.
La Relazione finale sui Cambiamenti climatici della Commissione parlamentare – Azione per il Clima, dell’Oireachtas, il Parlamento irlandese, era stata presentata a fine aprile, il suo titolo: “A Cross-Party consensus for Action“.  Così la Dáil, l’Assemblea Parlamentare, camera bassa del Parlamento irlandese, ha dichiarato lo stato di emergenza sul clima e sulla biodiversità, secondo Paese al mondo dopo il Regno Unito.

Clima, ambientalisti nudi in Parlamento di Londra contro il cambiamento climatico. VIDEO

Hildegarde Naughton del partito di centro-destra Fine Gael, e presidente della Commissione parlamentare – Azione per il Clima, ha commentato su Twitter l’approvazione parlamentare affermando che a questo punto bisogna agire.

Clima, un murales realizzato con lo smog per dire stop ai cambiamenti climatici

Extinction Rebellion, è di Bansky il murale contro i cambiamenti climatici apparso a Londra?

Catherine Martin, leader del Partito dei Verdi, postando un commento sempre su Twitter alla storica decisione dell’Assemblea parlamentare ha scritto: “I miei bambini sono emozionati”.

Chi è Greta Thunberg? La storia della giovane attivista svedese

UNESCO Giovani come Greta uniti per salvare la Terra

Il commento della Verde Catherine Martin è stato ritwitttato da Greta Thunberg, ragazzina simbolo del combattimento contro i cambiamenti climatici: “Grandiose notizie dall’Irlanda!! Chi sarà il prossimo?”

Clima, ambientalisti nudi in Parlamento di Londra contro il cambiamento climatico. VIDEO

Lo scorso 1°maggio la Gran Bretagna era stato il primo Paese a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale. Anche qui, mozione approvata senza votazione, grazie al consenso trasversale. L’autore della  mozione, il leader laburista Jeremy Corbyn, si era augurato che la dichiarzione britanica potesse essere “l’inizio di una serie di azioni” che mettesse “in moto un’ondata di azioni da parte di parlamenti e governi in tutto il mondo”.

 

(Visited 109 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago