Home Attualità Iran, la ragazza diventata simbolo delle proteste dopo video virale è stata...

Iran, la ragazza diventata simbolo delle proteste dopo video virale è stata uccisa dalla polizia

ragazza simbolo proteste in iran uccisa da polizia

La notizia dell’uccisione di Hadis Najafi è stata rilanciata da diversi account critici con il regime 

Hadis Najafi, la ragazza simbolo delle proteste in Iran dopo aver pubblicato un video in cui si raccoglieva i capelli in uno chignon e affrontava la polizia che li minacciava con armi da fuoco, è stata uccisa dalle forze dell’ordine iraniane.

A dare la notizia diversi account attivi sui social e critici nei confronti del regime iraniano. Secondo le notizie che circolano su diversi account twitter anti-regime, la ragazza è stata uccisa ieri sera durante una manifestazione nella città di Karaj, vicino a Teheran. Secondo vari account Twitter, la ragazza è stata uccisa da sei colpi di proiettile sparati dalle forze di sicurezza della Repubblica islamica e che l’hanno raggiunta al petto, in viso e al collo.

La famiglia della giovane di 20 anni uccisa ieri sera in Iran durante le proteste ha deciso di rilasciare online i video del funerale.

Previous articleFridays For Future, in piazza a New York anche i capi indigeni
Next articlePapa Francesco: “La Terra brucia, bisogna cambiare stili di vita non sostenibili”